Richard Carapaz tappa e Maglia Rosa a Courmayeur

Richard Carapaz tappa e Maglia Rosa a Courmayeur (1)

Tra i due litiganti, il terzo gode. La sintesi odierna, rischia di essere anche il risultato finale.
A Courmayeur trionfa l’equadoregno Richard Carapaz del team Movistar, già vincitore di tappa a Frascati. Ieri nell’arrivo del Serrù aveva fatto il miglior tempo nei 6 chilometri finali.
Oggi, nella tappa valdostana da Saint Vincent-Courmayeur, tappa breve di 140 km ma con 4000 metri di dislivello, praticamente sempre o salita o discesa, Carapaz è scattato a 2 km dallo scollinamento del ...

Continua a leggere

A Ceresole Reale il camoscio è Zakarin, Polanc conserva la maglia Rosa

Roglic e Nibali duello Tappa Ceresole Lago Serru

Ceresole Reale, la valle Orco e tutto il Canavese aspettavano questa tappa da un anno, anzi da 102 anni visto che mai il Giro d’Italia era arrivato su queste strade, e questa tappa non ha deluso. E’ stata la prima vera giornata in montagna con l’arrivo tra la neve del lago Serrù a quota 2250 metri, che se salterà il Gavia di martedì prossimo, rischia di essere la “Cima Coppi” del Giro d’Italia 2019. Anche il meteo ...

Continua a leggere

Giro d’Italia: la Cuneo-Pinerolo a Cesare Benedetti, Jan Polanc nuova Maglia Rosa

Cesare Benedetti vincitore della Cuneo Pinerolo (foto Bettini Cyclingnews)

Emozioni nella 12a tappa del Giro d’Italia, la Cuneo-Pinerolo, di 145 km, che pur non avendo lo stesso percorso della storica tappa della leggenda di Coppi, è stata combattuta e spettacolare con la prima vera salita del Giro, quella di Montoso. Pronti via e scappa una fuga di 25 corridori che guadagna un quarto d’ora, tra i quali ci sarà la nuova Maglia Rosa Polanc della UAE Emirates, che così passa da un suo corridore, Valerio Conti, ad ...

Continua a leggere

Coppa del Mondo XCO Albstadt: Gerhard Kersckbaumer 14°, Eva Lechner 21a, vittorie di Fluckiger e Courtney

Folla sul tracciato di Aldstadt (foto fb uci)

Si è disputata in Germania la prova Coppa del Mondo XCO di Albstadt.

Nella gara femminile successo della Campionessa Mondiale, l’americana Kate Courtney, seguita sul podio da Jolanda Neff seconda e Yana Belomoina terza. Le azzurre in gara sono arrivate lontane dal podio: 21^ Eva Lechner, 34^ Chiara Teocchi e Serena Calvetti.

Nella gara maschile l’atteso duello tra Nino Schurter e Mathieu Van der Poel, si è risolto a favore del terzo incomodo. Vince infatti uno ...

Continua a leggere

Giro d’Italia: a Modena lo sprint di Demare su Viviani

La volata della decima tappa del Giro d'Italia (foto cyclingnews)

Il corridore francese Arnaud Demare (Groupama - FDJ) ha vinto la decima tappa del centoduesimo Giro d'Italia, da Ravenna a Modena di 145 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Elia Viviani (Deceuninck - Quick-Step) e Rüdiger Selig (Bora - Hansgrohe). La Maglia Ciclamino Pascal Ackermann (Bora - Hansgrohe) coinvolto in una caduta al triangolo rosso dell'ultimo chilometro. Valerio Conti (UAE Team Emirates) ancora in Maglia Rosa di leader della classifica generale.

Classifica 10^ TAPPA

1. Arnaud ...

Continua a leggere

Gravitalia 2019: a Pian del Poggio successi di Giacomo Masiero e Alia Marcellini

Gravitalia Pian del Poggio (foto gravitalia bulk media)

E’ iniziato a Pian del Poggio, in provincia di Pavia, il circuito Gravitalia 2019. Il tracciato di gara reso umido dalla pioggia insistente delle ultime settimane, ha messo non poco alla prova le abilità dei piloti e meccanici nel scegliere il giusto setup delle mountain bike. Il meteo insidioso fin dalle prime ore del sabato ha costretto gli ufficiali di gara ad annullare le qualifiche in quanto non poteva essere garantita la sicurezza necessaria per il regolare svolgimento dell’evento ...

Continua a leggere

Inaugurato il Sentiero delle Pietre Bianche, per riscoprire in bicicletta le Terre dell’Erbaluce

Mappa Sentiero Pietre Bianche

Sono stati presentati domenica 19 maggio a Orio Canavese tutti i lavori recentemente portati a termine sul Sentiero delle Pietre Bianche grazie alle risorse del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR), rese disponibili ai Comuni di Barone C.se, Candia C.se, Mercenasco, Montalenghe e Orio C.se dal Programma di Sviluppo Rurale P.S.R. 2014-2020 della Regione Piemonte.
“Valorizzare il territorio e i suoi prodotti attraverso la segnalazione, la promozione e lo sviluppo di una rete ...

Continua a leggere

Primoz Roglic vince la cronometro di San Marino, Nibali quarto, Conti sempre in maglia Rosa

Primoz Roglic vincitore della cronometro di San Marino (foto bettini cyclingnews)

Il corridore sloveno Primoz Roglic (Team Jumbo - Visma) ha vinto la nona tappa del centoduesimo Giro d'Italia, la cronometro Individuale da Riccione a San Marino (RSM) Sangiovese Wine Stage di 34.8 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Victor Campenaerts (Lotto Soudal) e Bauke Mollema (Trek - Segafredo). Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) a 1'05". Perdono terreno Simon Yates (Mitchelton - Scott) e Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team).

Valerio Conti (UAE Team Emirates) conserva la ...

Continua a leggere

Giro d’Italia: a L’Aquila vince Pello Bilbao, Valerio Conti conserva la Maglia Rosa

Pello Bilbao vince a L'Aquila (foto cyclingnews)

Settima tappa del Giro d’Italia, da Vasto a L’Aquila di 185 km, tappa relativamente breve ma molto dura e spettacolare. La prima fuga è contenuta dalla Bahrain Merida, poi a Chieti è Davide Formolo che porta via la fuga di una dozzina di corridori, con una grande progressione. A 10 km dal traguardo rimangono in 5: Formolo, Bilbao, Gallopin, Mattia Cattaneo e Lucas Hamilton, su cui rientra lo spagnolo Rojas. In vista dell’ultimo chilometro parte lo spagnolo ...

Continua a leggere

A San Giovanni Rotondo Fausto Masnada vince la tappa, Valerio Conti prende la Maglia Rosa

Fausto Masnada trionfa e Valerio Conti prende la Maglia Rosa (foto bettini cyclingnews)

La sesta tappa del Giro d’Italia, la Cassino-San Giovanni Rotondo di 238 km, è stata la festa del ciclismo italiano, soprattutto una speranza per il futuro. Non è stato il solito (San) Vincenzo Nibali ha salvare il ciclismo italiano, ma un trio di giovani di belle speranze e di squadre Professional italiane, che consentono a tanti giovani corridori italiani di gareggiare nel ciclismo di alto livello. Dopo una quarantina di chilometri va via una fuga di 13 corridori ...

Continua a leggere