Giro dell

Giro dell’Assietta da Pourrieres, Val Chisone

Di Giancarlo Costa

Apertura Giro Assietta da Pourrieres

Dopo aver già descritto l’itinerario Giro dell’Assietta in bici.news con partenza e arrivo da Susa salendo per il Colle delle Finestre, questa volta tocca al versante della Val Chisone e al tracciato più in quota che tocca il Ciantiplagna (quota 2849m) con un po’ di portage per la vetta, oppure 2750m se si rimante sulla mulattiera pedalabile. Itinerario spettacolare per il panorama sulla Val Chisone e la Val di Susa, spaziando dal Monviso alle Alpi francesi del Delfinato.

Descrizione ...

Continua a leggere

Primoz Roglic vince il Giro dell’Emilia

Di Giancarlo Costa

Primoz Roglic vincitore del Giro dell’Emilia (4)

Si è corsa oggi sabato 5 ottobre la 102a edizione del Giro dell’Emilia, gara di 207 km, con partenza da Casalecchio sul Reno, un lungo tratto sulle colline bolognesi e un finale cittadino, ma per veri scalatori. Si scala infatti per 5 volte la basilica del San Luca, 200 metri di dislivello, con punte al 20%, da ripetere per ben 5 volte, per un totale di 1000 metri di dislivello nei 35 km finali.

Prima parte della corsa ...

Continua a leggere

Alessandro De Marchi trionfa nel Giro dell'Emilia

Di Giancarlo Costa

Alessandro De Marchi trionfa nel Giro dell'Emilia (1)

Giro dell'Emilia edizione 101 con 209 km da percorrere, con i 5 giri finali della “Salita del San Luca” a Bologna, con punte del 15%, un finale selettivo che ha fatto la differenza anche tra gli scalatori.
C'è la solita fuga da lontano di 6 corridori, con gente tosta, poi nel finale inizia a piovere e le squadre dei big iniziano a tirare. Ma tra i contrattaccanti scappa anche Alessandro De Marchi quando mancano 3 giri alla fine. Il friulano ...

Continua a leggere

Elia Viviani vince a Vienna nel Giro dell’Austria

Di Giancarlo Costa

Elia Viviani vince a Vienna nel Giro dell'Austria (foto federciclismo)

Elia Viviani sfreccia sul traguardo di Vienna. Succede alla prima tappa del Tour di Austria dove il campione olimpico è il capitano della Nazionale mista convocata dal CT Cassani per la corsa a tappe.
Da Graz a Vienna dopo 193 km, in una corsa caratterizzata anche dal vento e da alcune cadute, dopo un ottimo lavoro da parte di tutta la Nazionale, il gruppo di testa, a pochi chilometri dalla conclusione, si è ridotto ad una trentina di corridori.

...

Continua a leggere

Esteban Chaves trionfa nel Giro dell'Emilia, 4° Fabio Aru

Di Giancarlo Costa

Il colombiano Esteban Chaves vincitore del Giro dell'Emilia (foto cyclingnews)

Giro dell'Emilia con 220 km da percorrere e 1800 metri di dislivello da salire e scendere, con i 5 giri finali della “Salita del San Luca” a Bologna, con punte del 15%, un finale selettivo che ha fatto la differenza anche tra gli scalatori, comè si vedrà dalla classifica finale. C'è la solita fuga da lontano di 8 corridori, con gente tosta come De Marchi e il francese Latour che sono gli ultimi a mollare, con un minuto di vantaggio ...

Continua a leggere

Giro dell'Appennino: il primo è Firsanov, il russo con la maglia colore del mare

Di Giancarlo Costa

Firsanov primo a Chiavari (foto Percudani)

Il resistente Giro Dell’Appennino di quest’anno prende forma e vita da Serravalle Scrivia sotto un burrascoso vento che fa da presagio alla nebbia, alla pioggia ed alle improvvise folate che flagelleranno la corsa sulla Bocchetta ed oltre.

Al foglio firma si presentano i protagonisti di quella che viene definita dai più “l’ultima corsa in bianco e nero”, l’Appennino, vero e proprio patrimonio del nostro ciclismo che da sempre si svolge tra Liguria e Piemonte scavalcando e riscavalcando, come a ...

Continua a leggere

Al belga Jan Bakelants anche il Giro dell'Emilia, 2º Andrea Fedi, 4º Damiano Cunego

Di Giancarlo Costa

Jan Bakelants su Fedi e Madrazo al Giro dell'Emilia (foto Sirotti/cyclingnews)

Chi vuol fare ciclismo in Belgio deve adattarsi al maltempo e alla pioggia, e come ha detto nelle interviste il vincitore di oggi, Jan Bakelants, a lui piace quando piove e quindi eccolo trionfare sulla salita del San Luca a Bologna, al termine di 200 km resi duri dal maltempo. Sette giorni fa l'avevamo visto vincere il Gran Piemonte, il Giro del Piemonte, in una giornata in cui Giove Pluvio era scatenato, oggi il belga della AG2r, si è ripetuto ...

Continua a leggere

Il Giro dell'Appennino al basco Omar Fraile Matarranz su Pirazzi e Cunego - Pontedecimo (GE)

Di Giancarlo Costa

Giro dell'Appennino, l'arrivo e il podio (foto federciclismo.it)

Il 76° Giro dell'Appennino parla basco. Omar Fraile Matarranz della Caja Rural - Seguros RGA si è infatti aggiudicato la corsa battendo in volata Stefano Pirazzi e Damiano Cunego.

La Bocchetta è stata solo in parte decisiva malgrado l'arrivo a Pontedecimo collocasse la Salita delle Streghe a soli 39 chilometri dal traguardo. Sulla Bocchetta si è scatenato infatti l'attacco che sembrava decisivo di Cunego e Zardini. Ma dietro quei due c'era sempre, insieme o staccato ma mai di troppo, proprio ...

Continua a leggere

Giro dell’Arcobaleno: di nuovo in sella il 26 aprile con la Granfondo della BAT a Canosa di Puglia

Di Giancarlo Costa

volantino granfondo bat

Domenica 26 aprile Canosa di Puglia avrà l’onore di ospitare la sesta edizione della Granfondo della Bat, acronimo della Provincia di Barletta-Andria-Trani.

È la quarta prova del Giro dell'Arcobaleno 2015 che suscita tanto gradimento per il folto numero di ciclisti in gara (oltre 550 le adesioni alla vigilia) e soprattutto per il percorso incantevole nel cuore della Murgia a pochi chilometri da Castel del Monte (Patrimonio dell'Unesco) e dai siti archeologici di Canosa di Puglia, di notevole importanza storica e ...

Continua a leggere

Massimo Folcarelli e Irene Gemignani vincono la Granfondo Knut Knudsen-Giro dell’Alto Lazio

Di Marco Ceste

GF Knudsen 2012   Massimo Folcarelli nella granfondo

La Granfondo Knut Knudsen-Giro dell’Alto Lazio, giunta alla sesta edizione, ha riscosso un notevole successo per il numero degli atleti partecipanti da Lazio, Umbria, Abruzzo, Marche, Emilia Romagna e Toscana e per la qualità dei risultati tecnici ottenuti sul campo a riprova dell’efficacia di un collaudato format che si conferma sempre più attrattivo per i tanti cicloamatori che vogliono prepararsi per il finale di stagione scegliendo di correre sulle strade attorno a Vasanello (Viterbo).

Encomiabile come sempre l’organizzazione curata dalla ...

Continua a leggere