Articoli di Giancarlo Costa

 

Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Pont Suaz-Pila (AO): nel Trofeo Mirko Bechon gli scalatori top sono Roberto Napolitano e Ludovica Pedretti

Pont Suaz Pila immagine darchivio

Decima edizione per la gara di ciclismo su strada in salita, Trofeo Mirko Bechon, su un percorso di 20 km e 1304 metri di dislivello. Il caldo torrido di domenica scorsa ha complicato leggermente la vita ai 140 ciclisti al via, ma d’altronde d'altronde siamo in Valle d'Aosta e qui nel ciclismo su strada si mangia pane e salite.

Vittoria di giornata per Roberto Napolitano in 54’38”, con Mauro Porro che occupa la piazza d’onore ...

Continua a leggere

Coppa del Mondo di Cross Country assegnata in Val di Sole, Gerhard Kerschbaumer portato in trionfo nella gara di casa, a Jaroslav Kulhavy e Julie Bresset il titolo Elite

La partenza del Cross-Country (foto Newspower)

Era successo un po´ ovunque durante la stagione di Coppa del Mondo e domenica Jaroslav Kulhavy, la "furia ceca", si è abbattuta anche sulla Val di Sole infiammando il gran finale di Coppa del Mondo di MTB. Oggi l´arena trentina di Commezzadura ha ospitato le finalissime di cross country e Kulhavy, secondo i numeri, aveva già vinto la sua prima Coppa del Mondo Elite la settimana scorsa nella gara casalinga di Nove Mesto na Morave. Ma come lo stesso ...

Continua a leggere

Val Di Sole: il 4cross è spettacolo, Slavik e la Beerten fanno centro

Una spettacolare caduta durante il 4cross.jpg

"Con il cuore oltre l´ostacolo", pure con la bici. È successo di tutto, spettacolarmente parlando, alla tappa finale della Coppa del Mondo di 4cross in Val di Sole. Anche un rider volato tra la folla, che ha pure applaudito divertita.

Uno tsunami di adrenalina con divertenti sportellate, salti, "voli", derapate e confronti serrati gomito a gomito.

Alla fine, dopo una finale fulminante, ha vinto il campione del mondo Tomas Slavik, in quella che è stata la manche più bella ...

Continua a leggere

Qualifiche four cross per le finali di Coppa del Mondo di MTB in Val di Sole (TN). Volano i leader di Coppa Anneke Beerten e Jared Graves

Slavik2.jpg (foto Nwespower)

Tomas Slavik è il campione del mondo di four cross e lo dimostra con decisione in terra trentina. Miglior tempo assoluto in qualifica, spettacolo tra salti e paraboliche della "Gobbe di Cammello", e il ceco si candida a fare l´anti Jared Graves nella finalissima di CdM di stasera in Val di Sole (TN). Graves, dal canto suo, ha chiuso oggi con il terzo tempo di qualifica, e la sua terza Coppa del Mondo di specialità la vede quanto mai ...

Continua a leggere

Downhill di Pila (AO), la sfida degli outsiders. Florent Payet fa centro come la Ruchti

Payet

Nella gara elite maschile podio sorpresa con Payet, Bruni e Potgieter. Tra le donne Ruchti è una roccia, brava Elisa Canepa 2.a. Quinta la Marcellini. Tra i maschi Marco Milivinti è il miglior azzurro, ma è solo 11°. Questa "iXS European Downhill Cup" valdostana in archivio con successo

Pila e Valle d´Aosta, terra di eccellenze e sorprese. Ieri la "iXS European Downhill Cup" lanciava la sfida della finale dell´unica tappa italiana di questa affollata e spettacolare "Coppa ...

Continua a leggere

Aosta-Gran San Bernardo: in 250 ciclisti per la classica pedalata ecologica valdostana

La Partenza (foto Organizzazione)

Sono stati oltre 250 i ciclisti che hanno partecipato sabato 6 agosto alla 12a edizione della pedalata ecologica Aosta – Gran San Bernardo. Organizzata dalla società aostana Les Gamolles, questa pedalata non competitiva, ha visto al via comunque tanti forti corridori sia della strada che dalla MTB. Giuseppe Lamastra, con il tempo di 1h31’00” ha fatto registrare la migliore prestazione di giornata, seguito sul podio virtuale da Marco Liporace e Andrea Cina.

Continua a leggere

Fabio Aru vince il Giro delle Valli Cuneesi: al bielorusso Papok la tappa finale delle Terme di Vinadio (CN)

L'arrivo solitario di ARU a Prato Nevoso (foto girovallicuneesi.it)

Benché emozionante e combattutissima fino all’ultimo colpo di pedale, la frazione conclusiva non ha provocato alcun sostanziale mutamento nelle zone alte della classifica generale, e così Fabio Aru, 21 anni, cagliaritano di Villacidro in forza alla Palazzago-Elledent, ha iscritto il proprio nome sull’albo d’oro del Giro delle Valli Cuneesi nelle Alpi del Mare, giunto alla 34^ edizione. L’ultima tappa ha fatto registrare il successo del bielorusso Siarhei Papok, che difende i colori toscani del Team Hopplà-Truck ...

Continua a leggere

La settima tappa da Sestriere a Sauze d’Oulx incorona l’honduregno Milton Ramos re dell’Iron Bike 2011

Milton Ramos ed i fratelli Rostagno (foto organizzazione)

7^ Tappa: - Sestriere – Sauze d’Oulx

Lunghezza tappa: circa 65 km

Località: Sestriere (2040 mt) - Sestriere funivia Fraiteve (2700 mt) – Sentiero Bordin (2228 mt) –

San Restituto (1593 mt) – Sauze di Cesana (1540 mt) – Sentiero del Veis (1560 mt) – Bousson

(1450 mt) – Bosco Bletonea (2032 mt) – Sagnalonga (2000 mt) – Colle Sagnalonga (2018 mt) –

Gorge S. Gervasio (1750 mt) – SS24 Bivio Sagnalonga (1470 mt) – segg. Rafuyel Palo 10 (1538 mt) –

Cesana (1345 mt) – Mollieres bivio (1310 mt) – Mollieres (1357 mt) - Solomiac (1379 ...

Continua a leggere

Iron Bike – 5a tappa da Pramollo al Rifugio Selleries di un evento che si conferma internazionale: al comando delle classifiche Spagna, Stati Uniti e Polonia

Il leader della generale, lo spagnolo Ismael VENTURA SANCHEZ.JPG

5^ Tappa: Pramollo – Rifugio Selleries

Lunghezza tappa: circa 95 km

Località: Pramollo Ruata (1120 mt) – Colle Azzarà (1600 mt) – Bivio 305/305A (1950 mt) strada Cialancia (1991 mt) – Lago Lauson (2020 mt) – Colle Cialancia (2683 mt) – Conca Cialancia (2368 mt) – Arrivo seggiovia (2477 mt) – Ghigo di Prali (1454 mt) – Ingresso Miniera (1270 mt) – Uscita Miniera (1270 mt) – Ponterabbioso (883 mt) – Single Trak Clapier (1840 mt) - Colle Clapier (2009 mt) – Colle Roccias (2140 mt) – Chaulieres (1843 mt) – Rifugio Serafin (1565 mt ...

Continua a leggere

Iron Bike 4ª Tappa: Torre Pellice – Pramollo, Ruata, poker per lo spagnolo Ismael Sanchez

Ismael Sanchez_Tappa4.JPG

Lunghezza tappa: circa 85 km (ridotta a 72 km causa maltempo)

Località: Torre Pellice (545 mt) – Chiot D’Aiga (743 mt) – Pratosella (1310 mt) – Torre

Pellice (545 mt) – Villar Perosa (636 mt) - Pertusel (1178 mt) – Alpe Caugis (2000 mt) –

Colle Chiot del Cavallo (2334 mt) – Rifugio Sap (1403 mt) - Ponte Tournas (1212 mt) –

Crauliero (1610 mt) – Colle VAccera (1465 mt) – Belvedere (1500 mt) – Faetto (1056 mt)

– Bosco (950 mt) – Alpe Buviera (1098 mt) – Mulino di Pramollo (672 mt) - Pramollo

Ruata ...

Continua a leggere