XCO Coppa Città di Albenga: vittoria di Sarrou, secondo Kerschbaumer

Di GIANCARLO COSTA ,

Gerhard Kerschbaumer secondo Coppa citta di Albenga (foto fb Kerschbaumer)
Gerhard Kerschbaumer secondo Coppa citta di Albenga (foto fb Kerschbaumer)

Grande spettacolo al 12° XCO Coppa Città di Albenga che a Campochiesa (GE) ha aperto ufficialmente la stagione nazionale della mountain bike ed è stato davvero un peccato l’assenza di pubblico, prezzo pagato alla pandemia che ha imposto la presenza dei soli addetti ai lavori. La gara organizzata dall’Ucla1991, che ha aperto il circuito Italia BIKE CUP, ha richiamato concorrenti non solo da ogni parte d’Italia, ma anche dall’estero, in primis il team americano Specialized guidato da campione del mondo, il francese Jordan Sarrou che ha onorato l’evento come meglio non si poteva, vincendo.
La gara Open maschile, a chiusura della prima giornata, si è rivelata un ottimo test per l’iridato, ma anche per il suo compagno di colori, l’azzurro Gerhard Kerschbaumer, messi a dura prova dai rivali della Ktm Protek Elettrosystem con Mirko Tabacchi e Juri Zanotti che hanno tenuto il loro ritmo fino al giro conclusivo, quando Sarrou e Kerschbaumer hanno aperto il gas per giocarsi la vittoria tra loro allo sprint. A Sarrou è andato così il successo, all’altoatesino la consapevolezza di aver già raggiunto un ottimo grado di forma nella stagione che culminerà con le Olimpiadi. Tabacchi ha chiuso a 25”, Zanotti a 48”, poi la coppia austriaca della TREK VAUDE con Gregor Raggl a 1’12” e Karl Markt a 1’26”.

Doppietta Specialized anche nella prova femminile con la campionessa d’Austria Laura Stigger che ha allungato nel finale per conquistare il successo davanti all’elvetica Sina Frei, staccata di 3”. Terzo posto targato ancora Austria con l’iridata junior Mona Mitterwallner (Trek Vaude) a 27” a precedere la prima azzurra, Giada Specia (Ktm Protek Elettrosystem) a 2’52”. Prima delle junior Sara Cortinovis (Four Es International) davanti alle altoatesine Noemi Plankensteiner (Team Bramati Trinx Factory) a 38” e Sophie Auer (St.Lorenzen Rad) a 2’40” mentre fra i pari età il successo è andato a Giorgio Coli (Merida Italia) con 12” su Edoardo Renna (Four Es International) e 20” su Nicolas Milesi (Cicl.Trevigliese).
La manifestazione, fortemente appoggiata dall’amministrazione comunale con il Sindaco Riccardo Tomatis e il suo vice Alberto Passino che hanno effettuato le premiazioni, ha richiamato fra le varie categorie assolute oltre 200 corridori.

Fonte Federciclismo

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti