Presentata la 40ª edizione del Gran Premio Cartoveneta

Di MARCO CESTE ,

La presentazione
La presentazione

Alla presenza del consigliere della Federazione Ciclistica Italiana, Igino Michieletto del commissario tecnico della nazionale e del suo vice, Fausto Scotti e Luigi Bielli, è stata presentata sabato pomeriggio presso Villa Toffolo, a Cappella di Scorzè (Venezia), la 40^ edizione del Gran Premio Cartoveneta di ciclocross che concluderà il Trofeo Triveneto. La competizione, in programma a Scorzè domenica 19 gennaio, assegnerà anche i titoli provinciali di Venezia del settore. 
Alla cerimonia sono intervenuti, tra gli altri, l'assessore allo sport, Francesco Tranossi, il presidente della Libertas Scorzè, Mario Pollon ed i rappresentanti degli sponsor. Nel suo intervento Igino Michieletto, che da sempre ha organizzato la gara, ha espresso la propria soddisfazione sottolineando con un po' di commozione, di aver lasciato in buone mani la responsabilità del settore ciclismo al nuovo presidente Danilo Michieletto.
Per l'occasione sono stati premiati i titolari della Cartoveneta per la fedeltà dimostrata da oltre 40 anni nella sponsorizzazione che nella storia del ciclismo ha soltanto pochi precedenti di ininterrotta collaborazione. La manifestazione, a carattere nazionale, è conosciuta in Italia come "la gara della Cartoveneta".
Successivamente sono stati presentati gli 11 ciclocrossisti del Centro Sportivo Libertas impegnati con ottimi risultati in tutte le gare del calendario nazionale. Si tratta degli Esordienti Matteo Ferro, Federico Ceolin ed Alessandro Berton; degli Allievi Mateo Michieletto, Emmanuelle Gatti ed Antonio Pizzolato; degli Junior Luca Andreatta; dell'Elite Giovanna Michieletto e degli Amatori Michele Mogno e Giacomo Carolli. 
Il 40° Gp Cartoveneta si svolgerà all'interno del classico circuito cittadino e per l’occasione la partenza e l’arrivo sono stati stabiliti di fronte il Municipio di Scorzè. Questo il programma: ore10,30 esordienti m. e f.; 11,30 Allievi m. e f.; 13 Juniores, Donne e Amatori F2; 14.30 Elite, Under 23 e Amatori F1; 16 premiazioni finali.
Francesco Coppola - Federciclismo



Può interessarti