Mathieu Van Der Poel l’asso di Zolder, volata vincente di Lucinda Brand al femminile

Di GIANCARLO COSTA ,

Mathieu van der Poel a Zolder (foto cyclingnews)
Mathieu van der Poel a Zolder (foto cyclingnews)

Si è disputata la penultima tappa del Superprestige di ciclocross a Zolder, attorno al circuito automobilistico. Uno scatenato Mathieu Van Der Poel, tornato con successo nel suo terreno di caccia, vince senza dover nemmeno spremersi troppo, in testa fin dalle prime pedalate, visto che ai suoi avversari ne sono capitate di tutti i colori. I primi a finire fuori dai giochi sono stati Toon Aerts e Tom Pidcock, coinvolti in una caduta nelle prime curve e ripartiti dalle retrovie; quindi è toccato all’eterno rivale Wout Van Aert forare al termine del primo giro, infine il Campione Europeo Eli Iserbyt, cade all’inizio del terzo giro, viene travolto e si pensa ad un serio infortuno al gomito.
Stando così le cose per Van Der Poel si è trattato di un allenamento veloce, mentre parecchi fuori giri li ha fatti l’eterno rivale, il belga Wout Van Aert, che riprendeva via via tutti i concorrenti e chiudeva comunque secondo seguito da Lars Van Der Haar 3°, Laurens Sweeck 4° e Michael Vanthourenhout 5°. Quando manca solo una prova al termine del Superprestige, a Middlekerke il 6 febbraio, Aerts è in testa con 89 punti, 2° Iserbyt a 84, 3° Vanthourenhout a 80 e 4° Sweeck a 78.

Finale il volata per la gara femminile, in quattro a giocarsi la vittoria che è andata a Lucinda Brand, su Ceylin Del Carmen Alvarado seconda, Annemarie Worst terza e Denise Betsema quarta. Lucinda Brand si trova così in testa al Superprestige ad una gara dal termine.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti