Mathieu van der Poel: il ritorno del re del ciclocross

Di GIANCARLO COSTA ,

Mathieu van der Poel vince lo Scheldecross (foto cyclingnews)
Mathieu van der Poel vince lo Scheldecross (foto cyclingnews)

Il ritorno del re: Mathieu van der Poel ha fatto ritorno vittorioso al ciclocross sabato, vincendo lo Scheldecross di Anversa del X20 Badkamers Trofee, dopo un'avvincente battaglia con Eli Iserbyt. Pochi allenamenti sulla bici da ciclocross per il campione del mondo, che però non ha perso classe e colpo di pedale nel fango dopo l’intensa stagione di corse su strada. Ha duellato con il Campione Europeo, il belga Eli Iserbyt, che alla fine si piazza secondo a 6 secondi dal fuoriclasse olandesehe così si dimostra il più completo tra i ciclisti in circolazione. Completa il podio l’astro nascente del ciclismo britannico, Tom Pidcock.

Nella gara femminile successo per Denise Betsema, che supera la dominatrice della stagione Lucilla Brand, terza Annemarie Worst, quarta Sanne Cant e quinta Manon Bakker. L’unica italiana al via Alice Arzuffi è arrivata 13ma.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti