Lo stile e la passione Breitling dettano il tempo alla HERO Südtirol Dolomites

Di GIANCARLO COSTA ,

HERO 2019 (foto freddy planinschek)
HERO 2019 (foto freddy planinschek)

L’official timekeeper di BMW HERO Südtirol Dolomites 2021 è Breitling, il brand di riferimento nella orologeria di alta gamma che condivide gli stessi valori della manifestazione: passione, dedizione e innovazione.
L’appuntamento alla undicesima edizione di HERO è fissato per sabato 12 giugno con partenza e arrivo a Selva di Val Gardena, e per i vincitori delle classifiche assolute maschile e femminile il prestigioso orologio Endurance Pro, l’orologio athleisure per eccellenza della gamma Professional di Breitling.
Affermatosi già dalla nascita nel 1884 come brand di riferimento per i suoi orologi d’alta precisione e per lo stile che ha saputo sviluppare, Breitling è particolarmente apprezzato nel mondo sportivo anche per lo spirito innovativo e l’allure che è in grado di trasmettere. Ed è su questa base che BMW HERO Südtirol Dolomites annuncia la partnership con Breitling che ricoprirà il ruolo di Official Timekeeper della prossima edizione del 12 giugno 2021.

«La BMW HERO Südtirol Dolomites si declina perfettamente con lo spirito athleisure di Breitling – commenta Patrizia Aste, Amministratore Delegato di Breitling Italia – e siamo orgogliosi di esserne Orologio Ufficiale. I nostri modelli si coniugano perfettamente con lo stile di vita sportivo e le esigenze degli atleti che praticano mountain bike».
La presenza di Breitling alla maratona di mountain bike più dura al mondo non sarà esclusivamente legata alla rilevazione dei crono dei partecipanti, ma vedrà il brand svizzero salire sul gradino più alto del podio premiando i vincitori assoluti di BMW HERO Südtirol Dolomites 2021 della categoria Elite, sia uomo che donna, con il prestigioso orologio Endurance Pro, dall’inconfondibile color rosso, simbolo di questa manifestazione.
«Siamo estremamente felici della partnership con Breitling poiché la presenza dell’azienda svizzera conferisce alla nostra manifestazione prestigio e risonanza – commenta Gerhard Vanzi, presidente di BMW HERO Südtirol Dolomites - valorizzando ancora una volta il posizionamento HERO nell’ambito del panorama internazionale di manifestazioni di sport endurance».

In ambito sportivo, Breitling incarna i suoi valori dinamici, quali azione, determinazione e spirito pionieristico, e li condivide con un gruppo di atleti di livello mondiale come lo sloveno Tadej Pogačar che ha scelto Endurance nella variante gialla per salire sul gradino più alto del podio al Tour de France 2020, in tinta con la maglia del vincitore. E, per restare in campo ciclistico, indossano Endurance Pro anche Vincenzo Nibali (membro della Champions Squad italiana di Breitling insieme a Federica Brignone e Tony Cairoli),Giulio Ciccone, giovane promessa del ciclismo e compagno di squadra di Nibali alla Trek Segafredo, e Nino Schurter, mountain biker svizzero campione di cross country. Infine, l’impegno negli sport endurance del brand elvetico, si spinge fino al mondo della triplice disciplina con la Breitling Triathlon Squad, composto da tre super atleti: Jan Frodeno, Chris «Macca» McCormack e Daniela Ryf.

Per ulteriori informazioni: www.herodolomites.com

Fonte LDL Cometa

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti