Giugno di mountain bike sugli altipiani trentini: 100 km dei Forti, 1000 Grobbe e Nosellari Bike

Di GIANCARLO COSTA ,

DeBertolis, Deho, Ferraro.jpg
DeBertolis, Deho, Ferraro.jpg

Dal 15 al 17 giugno torna la 1000Grobbe Bike – 100 km dei Forti Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna pronti all’invasione dei bikers. Sabato 16 ci sarà la new entry Nosellari Bike di 42,5 km e 1003 metri di dislivello. Spazio anche ai più piccoli con la Mini 1000Grobbe Bike

La storia della mountain bike in Trentino passa inevitabilmente per la 1000Grobbe Bike – 100 km dei Forti, l’evento in fuoristrada che il prossimo giugno (dal 15 al 17) festeggerà il suo 17° compleanno. La kermesse sugli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna è da sempre al centro dell’attenzione e dei calendari di chi cavalca le ruote grasse a livello agonistico, ma anche di chi intende la mountain bike come mezzo per rilassarsi all’aria aperta con amici e famiglia.

Agli organizzatori dello SC Millegrobbe di Lavarone tutto ciò è da sempre molto chiaro e l’amore per lo sport, per i suoi bikers e per il proprio territorio, li porta ogni anno a dare il massimo, per confezionare una tre giorni impeccabile da vivere in sella alla due ruote.

Il programma di quest’anno prevede una prima giornata di “rodaggio” con la Lavarone Bike di quasi 30 km e un dislivello vicino ai 500 metri che parte e si chiude in località Gionghi e attraversa gli scenari del Monte Cimone e della Tana Incantata (1.376 mt), con le caratteristiche baite e i molti animali al pascolo a fare da cornice. La grande novità 2012, però, è quella proposta nella seconda giornata quando il tasso di divertimento e difficoltà cresceranno con la new entry Nosellari Bike di 42,5 km e 1003 metri dsl. Si tratta di una prova ben nota agli amanti delle ruote tassellate, che fino alla passata stagione era in calendario alla fine di agosto, ma che quest’anno è stata rinfrescata nel tracciato e inclusa nella tre giorni della 1000Grobbe Bike – 100 km dei Forti di fine primavera.

Lo start è fissato alla frazione di Nosellari e subito c’è la salita fino al Lago di Lavarone, da cui in leggero saliscendi si raggiunge prima Oseli e poi il Passo Cost. Da questo punto in avanti la Nosellari Bike inizia a farsi più intrigante con il primo tratto fino al bivio per il Monte Tablat, una bella discesa in direzione Malga Laghetto e la salita seguente che arriva fino al bivio per il Monte Cucco, il punto più alto del percorso a 1.456 metri. I successivi 6 km fanno la felicità di chi ama lanciarsi in discesa, verso Passo Vezzena e la Seghetta, da dove si risale e si punta al Monte Belem e al bivio della Tana Incantata, che chi ha gareggiato al venerdì riconoscerà di certo.

Bosco prima e strada forestale poi, conducono in discesa all’ex comando austriaco, pezzo di memoria storica di cui gli Altipiani sono assolutamente ricchi. Da qui, in falsopiano si raggiunge Carbonare e il bivio del Monte Rust in salita, per poi ridiscendere ancora a Nosellari. Ma non è finita qui, perché nell’ultimo frammento di salita si potrà ancora dire la propria, tra il Lago di Lavarone, Malga Pozze e il finish di Gionghi.

La Lavarone Bike e la Nosellari Bike saranno valide per la speciale classifica 1000Grobbe Bike Challenge a cui si somma anche la variante Classic di 54,5 km della 100 km dei Forti del 17 giugno.

La prova domenicale è indubbiamente il pezzo…forte della tre giorni sugli Altipiani, con i due percorsi Classic e Marathon (80,2 km con oltre 1.700 metri di dislivello) che lo scorso anno richiamarono la bellezza di 1.000 concorrenti al via.

La 100 km dei Forti del 17 giugno è terza prova del circuito Trentino MTB, che legge sette gare da aprile a fine settembre in Val di Non, Val di Ledro, Parco dei Lessini, Val di Fiemme, Val di Fassa, Valsugana e, per l’appunto, sugli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna. Oltre a ciò, la gara degli Altipiani fa parte del Nobili MTB Windtex e dell’inedito Trek Zerowind Off Road Challenge.

Il fischio d’inizio al circuito Trentino MTB sarà chiamato domenica 29 aprile con la ValdiNon Bike e fino al 25 aprile è possibile iscriversi cumulativamente all’intero challenge usufruendo della speciale tariffa di 155 Euro con gadget Trentino MTB, anziché 182 Euro se ci si iscrive gara per gara.

Nel pomeriggio di sabato 16 giugno è in programma anche quest’anno la “Mini 1000Grobbe Bike”, per le nuove generazioni di bikers, che animeranno il percorso allestito all’interno del Parco Palù di Lavarone.

Info: www.1000grobbe.it

Fonte Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti