Eva Lechner sesta nel Superprestige di Hoogstraten, vittorie di Van der Poel e Cant

Di GIANCARLO COSTA ,

Van der Poel e Cant vincono nel Superprestige di Hoogstraten (foto fedeciclismo)
Van der Poel e Cant vincono nel Superprestige di Hoogstraten (foto fedeciclismo)

Si è disputata la prova del Trofeo Superprestige di Hoogstraten, settima delle otto che sono in programma in questo prestigioso trofeo.
In questa, come nelle precedenti 6, vittoria del Campione del mondo Mathieu Van der Poel, a una gara da uno storico filotto.
Sul circuito si Hoogstraten, assai allentato dalla pioggia, Van der Poel ha regolato Tom Aerts, vincitore della classifica finale della recente Coppa del mondo, terzo gradino del podio per l’olandese Corné Van Kessel, 4° il belga Eli Iserbyt, primo della categoria Under 23, nella quale è arrivato 4° l’azzurro Dorigoni.

Nella categoria open donne vittoria della belga Sanne Cant, seconda Annemarie Worst, la tricolore Eva Lechner è sesta, Alice Maria Arzuffi è decima ed è ancora in testa alla classifica generale del Superprestige.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti