Corrado Herin è morto in un incidente aereo a Torgnon

Di GIANCARLO COSTA ,

Corrado Herin Campione Mondiale Master DH 2016 (foto federciclismo)
Corrado Herin Campione Mondiale Master DH 2016 (foto federciclismo)

Un incidente aereo a Torgnon in Valle d’Aosta ha stroncato la vita di Corrado Herin, campione di Downhill degli ultimi 20 anni. Aveva iniziato a fare sport con lo slittino su pista naturale, in cui ha vinto diversi campionati italiani e due titoli mondiali.

Aveva la velocità nel sangue, e arrivata la mountain bike in Valle d’Aosta è iniziata la sua carriera leggendaria, in cui ha vinto diversi titoli italiani, quindi nel 1994 vinse la medaglia di bronzo ai Campionati del mondo di Vail, negli Stati Uniti. Nel 1997 vinse la Coppa del mondo assoluta DH. Era stato direttore tecnico della Nazionale, collaborava con numerose località come tracciatore e soprattutto a Pila aveva tracciato i percorsi della Coppa del mondo del 2005 e gli attuali percorsi della località valdostana. L’ultima sua impresa è stata la vittoria nel Campionato Mondiale Master in Val di Sole sula storica pista Black Snake di Commezzadura.

E’ precipitato con il suo ultraleggero vicino alle piste di Torgnon dove partecipava ai festeggiamenti per la chiusura degli impianti sciistici.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti