Coppa Europea Downhill: azzurri pronti all’assalto del podio di Pila (AO)

Di GIANCARLO COSTA ,

Lorenzo Suding protagonista delle qualifiche di Pila
Lorenzo Suding protagonista delle qualifiche di Pila

Finite le qualifiche del sabato, buone le posizioni di partenza dei downhiller italiani nella quarta tappa della Coppa Europea della disciplina.

Si sono svolte oggi pomeriggio 4 agosto a Pila (Aosta) le manche di qualifica dell’unica tappa italiana dell’iXS European Downhill Cup 2012, quarto appuntamento con la coppa continentale. I migliori piazzamenti sono stati quelli dello spagnolo Cesar Rojo, Team Mondraker, il più veloce, con il tempo di 4’03”, seguito dall’azzurro Lorenzo Suding, campione italiano in carica e padrone di casa, Team Pila Black Arrows, con 4’06”, e da un altro spagnolo, Pol Romero, 4’07”, Probike. Il fuoriclasse neozelandese Brook McDonald, Mondraker, in testa al circuito, si è qualificato solo 25°, con il tempo di 4’16”.

Nella categoria femminile l'italiana Elisa Canepa, campionessa italiana in carica, ha fermato il cronometro sul 4’43”, quinta, preceduta dalla francese Emmeline Ragot, primatista del mondo e prima sul percorso, del Mondraker Team, con un tempo di 4’23”. Al secondo posto Floriane Pugin, 4’29”, del Team Scott 11. Terza qualificata la sua compagna di squadra Emilie Siegenthaler, 4’36”. L’altra azzurra in gara, Alia Marcellini, ha ottenuto il settimo posto con 4’50”.

Le finali per scoprire chi riuscirà ad aggiudicarsi il gradino più alto del podio, e valide per la classifica del circuito internazionale iXS, si terranno domani, domenica 5 agosto, a partire dalle 12.30, dopo la mattina dedicata agli ultimi test su pista. Chiuderà l’evento la premiazione dei vincitori della tappa.

I risultati completi delle qualifiche e la classifica finale della competizione si possono consultare e scaricare dal sito: http://www.ixsdownhillcup.com , alla voce iXS European Downhill Cup #4 Pila .

L’accesso per il pubblico alle gare, come già gli scorsi anni, è gratuito.

Scheda dell’evento

L’unica tappa italiana dell’edizione 2012 della iXS European Downhill Cup si svolge a Pila nel fine settimana del 3, 4 e 5 agosto. L’evento ha rilevanza internazionale, ed è iscritto nei calendari UCI – Unione Ciclistica Internazionale e FCI – Federazione Ciclistica Italiana.

Il downhill è una disciplina che si pratica con la mountain bike e prevede solo competizioni a cronometro individuale, su tracciati in discesa lunghi da 1 a 4 chilometri e diversi gradi di pendenza e di difficoltà, anche per via degli ostacoli presenti (le gare si svolgono prevalentemente su percorsi di montagna all’interno di aree boschive). Gli atleti sfidano la gravità a velocità che possono raggiungere gli 80 km/h.

Con l’evento di Pila, inoltre, per la prima volta in Italia, una manifestazione sportiva sceglie di coinvolgere appassionati, tifosi ma anche semplici cittadini per raccogliere fondi e sostenere parte delle spese organizzative, attraverso l’uso dello strumento del crowd funding. L’obiettivo è duplice: non solo sostenersi economicamente, ma costruire al contempo una community di appassionati che partecipino attivamente alla creazione dell’evento. 

Sponsor istituzionali dell’iniziativa sono la Regione Autonoma Valle d’Aosta, il Comune di Gressan, cui si affiancano il Casinò de la Vallée di Saint Vincent e Pila S.p.A.

Per informazioni sulla competizione, gli aggiornamenti e gli eventi collaterali al 3-5 agosto: www.piladh.eu .

Fonte Ufficio Stampa Euralab

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti