Gli azzurri della MTB si sfidano nei Winter Games sulla neve della Val Gardena

Di GIANCARLO COSTA ,

Sellaronda_Hero_notturna_nazionale_mtb (foto Trovati/Pentaphoto)
Sellaronda_Hero_notturna_nazionale_mtb (foto Trovati/Pentaphoto)

Val Gardena (BZ) Fino al 21 dicembre la nazionale italiana di mountain bike è in ritiro sulle Dolomiti innevate, un’esperienza che ripete quella di successo dello scorso anno. Per l’occasione andrà in scena la “prima volta” dei Val Gardena Winter Games, uno speciale e divertente triathlon con discesa in mountain bike sulla neve, ciaspole e scialpinismo. Gli organizzatori della Südtirol Sellaronda HERO presentano mercoledì 19 assieme alla Federazione Ciclistica Italiana gli UCI Marathon World Championships 2015 e gli Internazionali d’Italia Series 2013. Si dice che certi luoghi portino bene. Nel dicembre del 2011, la Val Gardena ospitò uno stage “sulla neve” della nazionale italiana di mountain bike, e tutti sappiamo come poi andò a finire (per inciso, con un fantastico bronzo olimpico di Marco Aurelio Fontana).

A distanza di un anno gli organizzatori della HERO assieme all’Associazione Turistica di Selva Val Gardena ospitano nuovamente un clinic della nazionale azzurra di mtb, con un programma fatto di allenamenti aerobici (ma non tutti in sella alla bici) e un pizzico di divertimento sulla neve. A partire da oggi e fino al 21 dicembre 2012 il gruppo composto da Gerhard Kerschbaumer, Michele Casagrande, Martino Fruet, Tony Longo e i fratelli Luca e Daniele Braidot sarà a disposizione dello staff tecnico guidato da Hubert Pallhuber sulle piste della Val Gardena per numerose sciate in compagnia, e non solo. Si uniranno al gruppo anche Marco Aurelio Fontana, nonché Eva Lechner e Julia Innerhofer nelle giornate tra il 18 e il 20 dicembre. Due i momenti clou della permanenza in Val Gardena degli azzurri della mtb: il primo è fissato alle ore 17.00 di mercoledì 19 dicembre con la presentazione delle prossime edizioni della Südtirol Sellaronda HERO che nel 2013 sarà valida come UCI World Series, e nel 2015 ospiterà i Mondiali Marathon, tutti eventi sotto l’egida UCI. Inoltre, i dirigenti della federazione presenteranno gli Internazionali d’Italia 2013.

Al termine tutti ospiti al rifugio Salei per una cena in alta quota. Il secondo appuntamento coincide con l’edizione zero dei Val Gardena Winter Games 2012. I biker si sfideranno, infatti, in una sorta di triathlon a “eliminazione” che prevede una discesa in mountain bike nello snowpark di Plan de Gralba, a cui seguirà un percorso con le racchette da neve e infine la risalita al Rifugio Emilio Comici con gli sci da alpinismo. «Siamo estremamente felici di ospitare per il secondo anno la nazionale italiana – ha commentato Ellis Kasslatter - perché il binomio Val Gardena e mountain bike si possa ulteriormente consolidare anche sulla neve durante la stagione fredda, quella deputata allo sci che molti biker praticano in tutte le sue forme». Lo stage, che vedrà la presenza dei dirigenti FCI Renato Riedmüller, Paolo Garniga, Mauro Centenaro e Antonio Lazzarotto, verrà accompagnato da un servizio fotografico e un video realizzato da GoPro, una delle aziende componenti il pool degli sponsor della HERO.

La presenza degli atleti della bici off-road rappresenta anche l’occasione per presentare un altro evento che arricchirà il programma dell’estate in Val Gardena. Infatti gli organizzatori della Südtirol Sellaronda HERO organizzeranno sabato 3 agosto gli XCE Italian National Championship 2013, la nuova disciplina Eliminator tanto caldeggiata dall’UCI, che avrà luogo nel centro paese di Ortisei. Una competizione avvincente: la formula di gara prevederà degli scontri diretti tra quattro biker alla volta, e soltanto due passeranno al turno successivo. Fonte Comitato Organizzatore Südtirol Sellaronda HERO

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti