Milano-Sanremo: trionfo di Julian Alaphilippe, Nibali ottavo primo italiano

Di GIANCARLO COSTA ,

Julian Alaphilippe vince laMilano Sanremo (foto cyclingnews)
Julian Alaphilippe vince laMilano Sanremo (foto cyclingnews)

Con un formidabile uno-due Julian Alaphilippe, il francese della Deceuninck Quick Step, ha messo KO tutti i rivali nella 110^ Milano-Sanremo. Il primo colpo lo ha messo a segno sul Poggio, sul tratto più duro, con uno scatto che ha scremato un gruppetto di sette corridori, al quale si sono aggiunti altri corridori nella discesa. Il secondo, decisivo colpo lo ha messo a segno nella volata di Via Roma, regolando con abilità Naesen (AG2R La Mondiale), Kwiatkowski (Sky) e Sagan (Bora-Hansgrohe). Nei primi dieci si sono classificati anche Vincenzo Nibali 8° e Matteo Trentin 10° , che ha bruciato le proprie carte a un km e mezzo del traguardo, tentando il colpo a sorpresa
Alaphilippe era il grande favorito della vigilia dopo le vittorie nelle Strade Bianche e nelle due tappe della Tirreno-Adriatico.

Nei primi 260 chilometri la fuga di 10 corridori: Fausto Masnada della Androni Sidermec, Mirco Maestri e Alessandro Tonelli della Bardiani CSF, Guy Sagiv della Israel Academy, Luca Raggio e Sebastian Schonberger della Neri Sottoli, Jonas Henttala, Andrea Peron, Charles Planet e Umberto Poli della Novo Nordisk. L'ultimo ad arrendersi, sulle prime rampe della Cipresa, è stato Fausto Masnada.
Nella discesa della Cipressa ha tentato il colpaccio Niccolò Bonifazio, ma il ligure della Direct Energie ha dovuto arrendersi a 11 chilometri dal traguardo.

Julian Alaphilippe, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: "Mi servirà del tempo per realizzare cosa ho fatto oggi. Abbiamo reso la gara molto dura e sono rimasto sempre concentrato. Ho seguito Mohoric ai 600 metri e non ho commesso errori. È incredibile!"

Fonte federciclismo

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti