Nibali

Nibali a Tutti convocati su Radio 24: Giuste precauzioni, ma si deve ripartire. Obiettivi? Il Mondiale, poi Tokyo

Di Giancarlo Costa

Vincenzo Nibali (foto d'archivio)

Vincenzo Nibali a Tutti convocati su Radio 24: “Calendario ciclismo cambierà. Privilegiare corse d’eccellenza ok, ma scandaloso piazzamento del campionato Italiano”

“Calendario ciclismo? Ci sono cose che non vanno bene, ma credo che subirà ancora cambiamenti, non è facile inserire così tanti eventi in così poco tempo” Ne è convinto Vincenzo Nibali che è intervenuto a Tutti convocati su Radio 24. “Bisogna privilegiare le corse d’eccellenza, quelle più piccole devono un attimino adattarsi al calendario. Tutte le squadre ...

Continua a leggere

Grandi numeri per la Milano-Sanremo Virtual Experience

Di Giancarlo Costa

Vincenzo Nibali pedala a casa sul finale della Milano Sanremo(foto TrekSegafredo)

4221 persone hanno pedalato virtualmente gli ultimi 57 km della Classicissima di Primavera grazie alla tecnologia Garmin Edge. Presenti anche Vincenzo Nibali e tanti altri grandi nomi del ciclismo.

La Milano-Sanremo Virtual Experience organizzata da RCS Sport insieme a Garmin Edge ha visto 4221 persone iscritte che hanno pedalato virtualmente sul finale del percorso della Classicissima di Primavera, da Alassio fino al traguardo di via Roma, passando per i Tre Capi, la Cipressa e il Poggio.
Tra i partecipanti ...

Continua a leggere

Il ciclismo chiude con la Parigi-Nizza: tappa a Quintana, maglia gialla a Schachmann, quarto Nibali

Di Giancarlo Costa

Parigi Nizza Nairo Quintana  (2)

In un clima surreale, con tutto lo sport mondiale fermo per l’emergenza coronavirus, la Parigi-Nizza si è conclusa oggi con un giorno di anticipo, merito o colpa di AXO, la potente organizzazione del Tour de France. Con il Giro d’Italia che ha posticipato la data d’inizio e annullato la partenza dall’Ungheria, con le classiche del Nord annullate, ci vorrà un po’ di tempo per rivedere in azione i campioni del ciclismo.

L’ultima recita è stata comunque all’altezza dei protagonisti ...

Continua a leggere

Parigi-Nizza: nella cronometro vittoria del danese Andersen, Schachmann sempre maglia gialla

Di Giancarlo Costa

Il danese Andersen vincitore della cronometro alla Parigi Nizza (foto cyclingnews)

Quarta tappa alla Parigi-Nizza, tappa a cronometro di 15 km a Saint Amand Montrond.
Vittoria del danese del Team Sunweb Søren Kragh Andersen in 18’51”, 2° a 6″ il leader della corsa Maximilian Schachmann, 3° a 12″ Kasper Asgreen, 4° a 13″ Thomas De Gendt, 5° a 15″ Pello Bilbao, 6° a 17″ Victor Campenaerts, 7° a 18″ Michael Matthews, 8° a 26″ Stefan Küng, 9° a 27″ Tobias Ludvigsson e 10° a 29″ Lawson Craddock.

Sempre ...

Continua a leggere

Parigi-Nizza: lo spagnolo Cortina vince la terza tappa, Nibali nono nella generale

Di Giancarlo Costa

Lo spagnolo Cortina vincitore tappa 3 della Parigi Nizza (foto cyclingnews)

Terza tappa alla Parigi-Nizza, 214 km da Chalette-sur-Loing a La Châtre, percorso pianeggiante, ma con pioggia e vento ad animare la tappa come nei giorni precedenti. Fuga di giornata per il belga Tom Devriendt della Circus-Wanty Gobert, che arriva ad avere 9 minuti di vantaggio e viene ripreso a una ventina di km dal traguardo.
Nel finale solita battaglia tra le squadre con ventagli che però non cambiano il finale scritto di arrivo in volata. Volata lunga ma con lieve ...

Continua a leggere

Volta Algarve: vittoria di Remco Evenepoel, Nibali 12mo miglior italiano

Di Giancarlo Costa

Remco Evenepoel alla cronometro Volta Algarve (foto cyclingnews)

Nella breve corsa a tappe lusitana, la Volta Algarve, brilla la stella nascente del giovane asso belga Remco Evenepoel, che dopo aver vinto la seconda tappa con arrivo in salita, si aggiudica anche la cronometro conclusiva davanti al Campione del mondo Rohan Dennis. Miglior italiano è Matteo Trentin 19° a 59″, mentre Vincenzo Nibali, all’esordio in maglia Trek-Segafredo è 25° a 1’06”.
Nella classifica finale vittoria del belga Remco Evenepoel, il più giovane vincitore di sempre della ...

Continua a leggere

Immenso Nibali vince in Val Thorens, Egan Bernal nella storia in maglia Gialla

Di Giancarlo Costa

Vincenzo Nibali vince la tappa di Val Thorens al Tour de France (1)

Se il Tour de France fosse una favola, oggi è il lieto fine: Vincenzo Nibali vince la tappa con l’arrivo più in alto, ai 2300 metri di quota di Val Thorens, Egan Bernal, colombiano, cresciuto ciclisticamente in Canavese nell’Androni, si conferma in maglia Gialla e Nibali è l’idolo di Bernal.

Una volta di più il ciclismo italiano deve fare un monumento a Vincenzo Nibali. Il campione siciliano, lo “Squalo dello Stretto” ha lasciato anche su questo Tour il ...

Continua a leggere

Richard Carapaz, il volo del condor sul Giro d’Italia, secondo un grande Vincenzo Nibali

Di Giancarlo Costa

Richard Carapaz vincitore del Giro d'Italia a Verona (foto cyclingnews)

La crono di Verona, ultima tappa del Giro 102, è stata vinta dall’americano Chad Haga che ha coperto la distanza di 17 chilometri in 22’ 07” anticipando di 4” il belga detentore del record dell’ora Victor Campenaerts, Il quarto posto di Damiano Caruso dimostra quello che si è sempre saputo: l’ultima crono di solito non è solo per specialisti, ma per chi ne ha ancora. E Damiano ha chiuso il suo splendito Giro nel modo migliore.
Per quanto riguarda la ...

Continua a leggere

Giulio Ciccone vince la tappa del Mortirolo, Nibali supera Roglic

Di Giancarlo Costa

Giulio Ciccone vincitore della tappa del Mortirolo (foto cyclingnews)

Tappa mitica la Lovere-Ponte di Legno, che pur avendo rinunciato a scalare il Gavia per il pericolo di ghiaccio e valanghe, ha avuto nella leggendaria salita e discesa del Mortirolo uno dei momenti chiave di questo Giro d’Italia. Un Giro dove ci sono 2 protagonisti italiani: Vincenzo Nibali ora secondo e Giulio Ciccone, maglia azzurra di miglior scalatore, che passa per primo sul Mortirolo e va a vincere sul traguardo di Ponte di Legno la sua seconda tappa dopo ...

Continua a leggere

Dario Cataldo vince la Ivrea-Como, Carapaz e Nibali staccano Roglic

Di Giancarlo Costa

Dario Cataldo vincitore dell'Ivrea Como (1)

Quindicesima tappa del Giro d’Italia, Ivrea-Como, 230 km con gli ultimi 80 che sono la fotocopia del Giro di Lombardia Dopo 10 km parte la fuga di giornata, composta da Mattia Cattaneo e Dario Cataldo, che va finalmente in porto, nonostante che il gruppo dei migliori scateni i fuochi artificiali sulle ultime due salite e soprattutto sulle discese del Sormano e del Civiglio.

Intanto arrivano insieme sul traguardo di Como Cataldo e Cattaneo, con Cattaneo che prova ...

Continua a leggere