Mobilità sostenibile

Decreto Rilancio e Bonus bici: incentivi da 500 euro per la mobilità sostenibile

Di Giancarlo Costa

Mountain Bike

Tra i provvedimenti del Governo per contrastare gli effetti della pandemia coronavirus, annunciati nel Decreto Rilancio, c’è con uno stanziamento di 120 milioni di euro per incentivare la mobilità sostenibile, valido per acquistare mountain bike, e-bike, e anche monopattini elettrici, segway, hoverboard e monowheel.
L’obbiettivo dichiarato, assieme alla realizzazione veloce di nuove piste ciclabili, è la necessità di ridurre la presenza delle persone, che da questa settimana sono tornate in modo massiccio al lavoro, sui mezzi pubblici, insieme ...

Continua a leggere

Le proposte della FIAB sulla mobilità sostenibile urbana intra e post emergenza coronavirus

Di Giancarlo Costa

La bicicletta soluzione per la mobilità post coronavirus

La FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, ha inviata oggi a Governo e Istituzioni, assieme a un ventina di associazioni nazionali, una richiesta di messa in atto di misure necessarie a contenere il previsto incremento dell'uso dell'auto nelle nostre città che si prospetta a fine emergenza coronavirus, dettato in primis dalla riduzione dell'uso del trasporto pubblico sia per garantire l'applicazione delle restrizioni di sicurezza previste, sia per una sfiducia da parte della popolazione, a favore di una mobilità alternativa ...

Continua a leggere

Sicurezza Stradale e Mobilità Sostenibile Urbana: a Matera il convegno-dibattito con le istituzioni e le scuole

Di Giancarlo Costa

Sicurezza Stradale e Mobilità Sostenibile Urbana con Marco Scarponi

Mettere al centro la persona e l’ambiente poiché senza sicurezza non c‘è nessuna mobilità sostenibile: questo il leit-motiv del convegno Sicurezza Stradale e Mobilità Sostenibile Urbana andato in scena a Matera sabato scorso presso il Palazzo della Provincia della città materana con il coordinamento congiunto della delegazione regionale FCI Basilicata e dell’Asd Tecnolens.
Sono stati tanti gli spunti di riflessione emersi in un dibattito nel quale si è voluto concentrare l’attenzione sulla sicurezza e sull’esigenza di dotarsi di spazi tutelati ...

Continua a leggere

Strade insicure: FATE PRESTO!

Di Emanuele Zangarini

Una Ghost Bike sul Lungotevere Maresciallo Cadorna. Foto: Catia Demonte.

La condizione dei trasporti in Italia è grave, eppure i trasporti sono finiti in secondo piano nella campagna elettorale appena conclusa. Ci sarebbe più di una ragione per farne il primo punto di un programma di governo, più di una data da ricordare.

Milano 25 gennaio 2018, un treno deraglia nei pressi di Pioltello, 3 morti e 46 feriti fra i pendolari a causa di un giunto guasto nei binari. Ancona 9 marzo 2017, un ponte in via di ...

Continua a leggere

Sardegna in bici oltre gli annunci: 180 milioni di euro cercasi

Di Emanuele Zangarini

Ambizioso progetto per portare i cicloturisti in Sardegna e dare un'impulso al turismo a due ruote sull'isola.

La Regione Sardegna, Arst, Università di Cagliari / CIREM hanno presentato lo scorso mese uno studio preliminare di 283 pagine sulla realizzazione di un’ambiziosa rete di piste ciclabili in Sardegna per aumentare l'attrattiva della regione verso i cicloturisti nell’ambito del Piano Operativo Regionale 2014/2020. Obiettivo del governo regionale è entrare nella rete europea Eurovelo stimolando la richiesta turistica proveniente dai paesi europei.

Su 42 itinerari previsti per un totale di 2708,8 km sono già stati consegnati studi per 24 ...

Continua a leggere

Primi in Europa per produzione bici ma servono strade sicure per fare meglio

Di Emanuele Zangarini

Ex stazione ferroviaria di Vigone. La sede ferroviaria è stata trasformata in pista ciclabile. Fonte: Giorgio Stagni / Wikimedia Commons CC BY-SA

L’automobile secondo dati ISTAT è ancora padrona delle strade ma è la bici a darci il primato. L’associazione europea dei produttori di bici CONEBI riconosce all’Italia su dati 2015 il primo posto per produzione di biciclette nell’Unione Europea con il 18% della produzione europea e il quarto mercato della bicicletta per numero di vendite dopo Germania, Gran Bretagna e Francia con l’8% delle vendite di biciclette all’interno dell’Unione ma solo la metà delle vendite della Francia.

Cosa impedisce agli ...

Continua a leggere

Bicincittà 2015: fino al 14 giugno si pedala per la mobilità dolce

Di Emanuele Zangarini

La manifestazione 2015 a Ragusa. Foto: bicincitta.uisp.it

È partita anche quest'anno Bicincittà. L'edizione 2015 della manifestazione organizzata dalla UISP tocca 100 città italiane e prevede una pedalata aperta a tutti nei centri urbani per sensibilizzare cittadini e amministratori ad una mobilità dolce e rispettosa delle modalità di trasporto alternative alla automobile.

Bicincittà è culminata con la giornata nazionale della bicicletta l'11 maggio scorso ma da quest'anno è contemporanea e coordinata al progetto Vivicittà sotto il nome di "La mia città x sport" dove i comitati territoriali UISP ...

Continua a leggere

Mezzi pubblici e bicicletta: il punto di non ritorno della mobilità dettato dal picco del petrolio

Di Emanuele Zangarini

Autobus e bicicletta, accoppiata perfetta.

Come era già capitato durante la crisi petrolifera nel 1973, ha fatto più la crisi economica che i tanti dibattiti sulla sostenibilità e buoni propositi degli anni scorsi. Le fermate degli autobus e dei treni si popolano di nuovi orfani dell'automobile, chi la lascia in garage e chi la vende.

Aumenta l'uso del trasporto locale, uso bici in aumento nelle città medie
Secondo l'ISTAT tra il 2004 e il 2010 i treni hanno registrato un significativo aumento nel numero ...

Continua a leggere

Sicurezza in bicicletta parte 3ª: il percorso casa-scuola

Di Emanuele Zangarini

Attenti a quei due.

Con l'avvicinarsi dell'apertura delle scuole corre nuovamente il pensiero alle città bloccate dal traffico: davanti alle scuole i genitori solerti porteranno i figli a scuola in automobile. I meno educati posteggeranno in seconda e terza fila per scaricare i pargoli, calibrandone balisticamente l'espulsione dalla vettura per centrare l'ingresso del cancello.

Se nel 1971 8 bambini su 10 andavano a scuola a piedi o in bici, oggi oltre 2 su 3 vanno a scuola in automobile. Come si traduce questa abitudine ...

Continua a leggere

Continua la crescita del bike sharing in Italia, ombre sul progetto di Londra

Di Emanuele Zangarini

Bike Sharing a Torino. Autore: ????? (Flickr #5003201359) Licenza Creative Commons CC BY.

Il centro di Torino ha iniziato a popolarsi di nuove creature. Riposano insieme in stalli ad alta tecnologia, i telai monocolore scintillanti alla luce del mattino in attesa del primo studente, del primo impiegato che vi salirà in groppa.

Il bike sharing (letteralmente "condivisione biciclette") è uno dei tasselli della mobilità sostenibile nata per decongestionare le città dal traffico e ridurre la dipendenza dai combustibili fossili. Questa modalità di trasporto è l'ideale nei tragitti brevi, ad esempio per collegare stazioni ...

Continua a leggere