Tour de France: a Bruxelles l’olandese Teunissen prima maglia Gialla

Di GIANCARLO COSTA ,

Tour de France Teunissen prima maglia Gialla (1)
Tour de France Teunissen prima maglia Gialla (1)

Grand Depart del Tour de France 2019 dal Belgio, da Bruxelles in onore di Eddy Merckx, a 50 anni dalla sua prima vittoria, il più forte e vincente corridore di tutti tempi. Nel Tour degli scalatori la prima tappa con arrivo in volata è pirotecnica nel finale a causa delle cadute. Innanzi tutto pavè e muri come il Grammont, sul quale passa per primo il campione olimpico Greg Van Avermaet. Fuga del francese Rossetto, poi ripreso.

Nel finale prima è il danese capitano dell’Astana Jakob Fuglsang che va sull’asfalto e rischia di compromettere il suo Tour, poi nell’ultimo chilometro caduta di Groenewegen che si tocca con Nibali e davanti e rimangono in una trentina. Colbrelli lancia lo sprint, ma viene rimontato da Sagan e Teunissen, che a sorpresa beffa Sagan al fotofinish. Quattro italiani nei primi dieci, purtroppo nessuno sul podio, con Giacomo Nizzolo quarto, Sonny Colbrelli quinto, Matteo Trentin settimo ed Elia Viviani nono.
Prima maglia Gialla all’olandese Mike Teunissen, che doveva tirare la volata a Grovenengen, e invece si ritrova a vincere la tappa e indossare la maglia Gialla premiato da Eddy Merckx.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti