Tour de France

Tadej Pogacar in maglia Gialla a Parigi, a Sam Bennet l’ultima tappa

Di Giancarlo Costa

Tadej Pogacar e Primoz Roglic gli sloveni dominatori del Tour de France (foto cyclingnews)

Dopo l’impresa di Pagacar e lo psicodramma di Roglic e della sua squadra la Jumbo-Visma, dopo le emozioni forti e commoventi di ieri, l’ultima recita ha avuto un copione classico già scritto come in tanti altri arrivi a Parigi sugli Champs Élysées. La maglia Gialla prima fa festa e poi controlla la corsa fino a 50 km dall’arrivo, quindi ridiventa corsa vera sui giri del circuito finale.

Provano a 40 km dal traguardo a cambiare le carte in tavola ...

Continua a leggere

Clamoroso al Tour: Tadej Pogacar vince la crono de La Planche des Belles Filles e conquista la maglia Gialla

Di Giancarlo Costa

Tadej Pogacar vince cronometro e Tour de France (1)

Altro che “Piccolo Principe”, lo sloveno Tadej Pogacar si consacra oggi come fuoriclasse del ciclismo moderno. Un corridore d’altri tempi, anche se lunedì compirà solo 22 anni, che giù dalla bicicletta senza casco sembra proprio un ragazzino. Ha corso in una squadra decimata dai ritiri di Fabio Aru e Davide Formolo, contro una corazzata come la Jumbo-Visma, costruita per dominare come la Sky degli ultimi 8 anni. Ha marcato il connazionale Primoz Roglic, anche lui un campione del ciclismo, ha ...

Continua a leggere

Tour de France: Soren Kragh Andersen vince tappa 19 a Champagnole

Di Giancarlo Costa

Roglic Pogacar Carapaz e Bennet le maglie del Tour de France (foto cyclingnews)

La 19ma tappa del Tour de France regala la seconda perla personale di Soren Kragh Andersen che vince solitario a Champagnole. Alle sue spalle si consuma la lotta per la maglia verde con Sam Bennett che controlla Peter Sagan e Matteo Trentin e li anticipa sul traguardo insieme ad un gruppetto di fuggitivi. Tappa di tranquillità, potremo definire di spostamento, per gli uomini di alta classifica che domani dovranno affrontare l'ultima grande fatica: la crono Lure - La Planches Des ...

Continua a leggere

Finale da libro cuore al Tour de France: Kwiatkowski e Carapaz insieme sul traguardo di La Roche-sur-Foron

Di Giancarlo Costa

Kwiatkowski e Carapaz vincono tappa 18 al Tour de France (4)

Nella terza tappa alpina e 18ma del Tour de France, da Méribel a La Roche-sur-Foron di 175 km con 4500 metri di dislivello, c’è finalmente la riscossa del Team Inoes Granadiers, dopo il disastroso Tour di quest’anno, con il ritiro del campione uscente Egan Bernal e uno “0” nella classifica delle tappe vinte fino ad oggi. Merito di Michal Kwiatkowski, Campione del Mondo 2014 e Richard Carapaz vincitore del Giro d’Italia 2019, protagonisti di una splendida fuga fin ...

Continua a leggere

Miguel Angel Lopez vince sul Col de la Loze, Roglic padrone del Tour de France

Di Giancarlo Costa

Miguel Angel Lopez vince sul Col de la Loze (2)

Nel giorno in cui il Presidente della Francia va a seguire il Tour de France (messaggio per i nostri politici), con la tappa più difficile della Grande Boucle, si attendeva spettacolo e spettacolo è stato, con Macron a seguire in auto e applaudire al traguardo vincitore e Maglia Gialla. Partenza da Grenoble, luogo storico per il Tour e dopo 170 km arrivo a Meribel sul Col de la Loze a 2300 metri di quota, l’arrivo più alto del Tour. Il ...

Continua a leggere

Tour de France: dominio sloveno sul Grand Colombier, tappa a Pogacar, Roglic in Giallo, Bernal a 7 minuti

Di Giancarlo Costa

Tadej Pogacar vincitore al Grand Colombier (1)

L’arrivo in salita della 15ma tappa, da Lione al Grand Colombier di 174 km con 3000 metri di dislivello, è stata dominata dallo squadrone giallo della Jumbo-Visma, la squadra del leader della corsa Primoz Roglic, che ha letteralmente distrutto gli avversari, anche se poi a conti fatti sul traguardo il rivale più pericolo per il sogno giallo dell’ex campione di salto con gli sci, parla la sua stessa lingua e oggi non ha perso, ma vinto la tappa allo sprint ...

Continua a leggere

Tour de France: Soren Kragh Andersen vince tappa 14 a Lione, terzo Simone Consonni

Di Giancarlo Costa

Andersen lanciato verso la vittoria di Lione al Tour de France (foto cyclingnews)

In questo Tour de France, finora avaro di soddifazioni per gli italiani, un barlume di luce si vede oggi nella tappa  terminata a Lione in una frazione difficile, per l'alta "litigiosità" propria della corsa francese ed anche per un tracciato da classica, con un finale nervoso e ricco di insidie.
Un filo di buon umore lo regala Simone Consonni, che ha chiuso al terzo posto, alle spalle di Soren Kragh Andersen (Sunweb) autore di un numero speciale e ...

Continua a leggere

Tour de France: Slovenia 2 – Colombia 1, a Daniel Martínez la tappa, Roglic e Pogacar staccano Bernal

Di Giancarlo Costa

Daniel Martinez vincitore a Puy Mary

Nel titolo la sintesi per la 13ma tappa del Tour de France, la da Châtel-Guyon-Puy Mary Cantal (191 km), forse la più dura con 4500 metri di dislivello e arrivo sull’inedita e durissima salita di Puy Mary, con i 2 km finali al 15%.
Pronti, via ed è subito bagarre, dopo 15 km vanno in fuga nomi importanti: Rémi Cavagna, Julian Alaphilippe, Benoît Cosnefroy, Simon Geschke e Daniel Martin. Quindi dopo altri scatti e controscatti si aggiungono alla ...

Continua a leggere

Tour de France: lo svizzero Marc Hirschi vince a Sarran, Roglic sempre in giallo

Di Giancarlo Costa

Lo svizzero Marc Hirschi vince a Sarran nel Tour de France (foto federciclismo)

Dopo aver concluso secondo e terzo nella sua prima partecipazione al Tour de France, lo svizzero Marc Hirschi ha finalmente colto la vittoria nella 12ma tappa che si è conclusa a Sarran. Il campione del mondo Under23 del 2018 ha ottenuto la sua prima vittoria da professionista nel suo primo Grand Tour. Pierre Rolland e Soren Kragh Andersen hanno completato il podio. Primoz Roglic ha mantenuto la maglia gialla.

Il gruppo ridotto a 161 corridori hanno preso ...

Continua a leggere

Il Tour de France parla sloveno sui Pirenei: vittoria a Pogacar, maglia Gialla a Roglic

Di Giancarlo Costa

Tadej Pogacar vince tappa 9 Tour de France (fto cyclingnews)

Si parla sloveno nelle tappe Pirenaiche del Tour de France. Oggi domenica 6 settembre si è corsa la nona tappa, la seconda sui Pirenei, da Pau a Laruns per 153 km.
Da subito va via una fuga alla quale il gruppo dei migliori non concede lo spazio dato ieri, perché fiutano possibilità di vittoria e di cambio maglia. Uno dei fuggitivi, Marc Hirschi, avrebbe meritato la vittoria, così come il vincitore Tadej Pogacar, segno che la “nouvelle ...

Continua a leggere