Liegi-Bastogne-Liegi: Julian Alaphilippe alza le braccia, Primoz Roglic vince la Classica

Di GIANCARLO COSTA ,

Liegi Bastogne Liegi Roglic beffa sul traguardo Alaphilippe che sta esultando (foto cyclingnews)
Liegi Bastogne Liegi Roglic beffa sul traguardo Alaphilippe che sta esultando (foto cyclingnews)

Quest’anno non si potrà certo dire che guardando il ciclismo ci si annoia. Così ieri si è assistito all’ennesimo finale incredibile, quello della Liegi-Bastogne-Liegi 2020. Solo che in sette giorni è il francese Julian Alaphilippe che passa dalla stelle alle stalle, anzi al pollaio, visto che il formidabile campione francese che veste i colori dell’iride a fare la figura del pollo. Alaphilippe in un finale con i 3 sloveni, Pogacar, Roglic e Moric, e uno svizzero, Hirschi, gioca di tattica, e scodando un po’ troppo, va a vincere, esultando a braccia alzate sul traguardo. Ma esulta troppo presto, abbassa addirittura le braccia e con la coda dell’occhio si accorge che intanto arriva Roglic, uno che non molla mai nemmeno dopo aver perso il Tour de France all’ultimo giorno, che lo brucia con uno straordinario colpo di reni e vince la prestigiosa classica di ciclismo.

Inoltre il Campione del mondo è stato in seguito è stato declassato dalla giuria per una scorrettezza allo sprint. La giuria ha punito la scodata di su Hirschi al limite della regolarità, retrocedendolo al 5° posto. Una beffa per Alaphilippe, la gloria per Primoz Roglic.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti