Elia Viviani vince a Nancy la sua prima tappa al Tour de France

Di GIANCARLO COSTA ,

Elia Viviani vince a Nancy la sua prima tappa al Tour de France (foto cyclingnews) (1)
Elia Viviani vince a Nancy la sua prima tappa al Tour de France (foto cyclingnews) (1)

Elia Viviani, Campione Olimpico su pista, per la prima volta conquista un successo di tappa al Tour de France, vincendo allo sprint la quarta tappa, da Reims a Nancy di 213,5 km, diventando uno dei pochi velocisti ad aver vinto tappe al Giro, alla Vuelta e da oggi al Tour.
Tappa animata da una fuga di 3 corridori, Yoann Offredo, Frederik Backaert e Michael Schär, ripresi a 16 km dal traguardo. Dopo un tentativo solitario di Lilian Calméjane il gruppo si lancia verso il traguardo a ranghi compatti.
Viviani ha sfruttato un lavoro perfetto del treno Deceuninck-Quick Step, il famoso “Wolfpack-Branco di lupi”, con anche la maglia Gialla Julian Alaphilippe a lavorare per lo sprinter veronese. Quindi gli ultimi 200 metri di Elia Viviani hanno superato il norvegese della UAE Emirates Alexander Kristoff, 3° Caleb Ewan, quindi nella top ten troviamo nell’ordine Peter Sagan, Dylan Groenewegen, Mike Teunissen, Giacomo Nizzolo, Jasper Stuyven, Michael Matthews, e Christophe Laporte.

La classifica per la maglia Gialla rimane invariata con Alaphilippe in Giallo, con 20″ su Wout Van Aert, 25″ su Steven Kruijswijk e George Bennett, 40″ su Matthews e Egan Bernal, 45″ su Geraint Thomas , 46″ su Enric Mas, 51″ su Greg Van Avermaet. Primo degli italiani, sempre Sonny Colbrelli, 15° a 56″ da Alaphilippe.

Domani quinta tappa sui Vosgi, con la Saint Dié des Vosges-Colmar di 175,5 km.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti