A Terracina vince Ackermann, Dumoulin si ritira dal Giro d'Italia

Di GIANCARLO COSTA ,

Pioggia su tappa 5 del giro d'Italia (foto bettini cyclingnews)
Pioggia su tappa 5 del giro d'Italia (foto bettini cyclingnews)

Il campione nazionale tedesco Pascal Ackermann (Bora - Hansgrohe) ha vinto la quinta tappa del centoduesimo Giro d'Italia, da Frascati a Terracina di 140 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Fernando Gaviria Rendon (UAE Team Emirates) e Arnaud Demare (Groupama - FDJ). Primoz Roglic (Team Jumbo - Visma) indossa la Maglia Rosa di leader della classifica generale. Elia Viviani, nei metri finali e conclusivi di una tappa caratterizzata dal maltempo, non è riuscito a prendere la ruota del tedesco e ha rinunciato a fare la volata. Si ritira Tom Dumoulin dopo la botta al ginocchio di ieri.

Date le condizioni meteo la Direzione di Corsa, in accordo con la Giuria, ha deciso di prendere i tempi di arrivo della quinta tappa al primo passaggio sulla linea di arrivo di Terracina. Punti e abbuoni invece assegnati alla fine della tappa.
"Oggi ho dovuto fare un doppio sprint - ha detto in conferenza stampa il tedesco -. Ai 250 metri dal traguardo ho dovuto frenare ma per fortuna Gaviria, che partiva in quel momento, ha finito per tirarmi la volata. Sentivo di avere tanta potenza nelle gambe. È stata una tappa difficile, tutto il giorno sotto la pioggia. Sono contento di vestire la Maglia Ciclamino e spero di continuare a vincere in questi colori".

RISULTATO FINALE
1. Pascal Ackermann (Bora - Hansgrohe) - 140 km in 3h15’44”, media 40,095 km/h
2. Fernando Gaviria Rendon (UAE Team Emirates) s.t.
3. Arnaud Demare (Groupama - FDJ) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1. Primoz Roglic (Team Jumbo - Visma)
2. Simon Yates (Mitchelton - Scott) a 35"
3. Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) a 39"

Fonte federciclismo

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti