La Mediofondo del Quasar sarà recuperata il 6 settembre

Di GIANCARLO COSTA ,

Mediofondo del Quasar volantino
Mediofondo del Quasar volantino

E’ domenica 6 settembre la nuova data in cui si svolgerà la Mediofondo del Quasar, che avrebbe dovuto tenersi il 22 marzo a Ellera di Corciano (PG) ma che è stata annullata a seguito delle misure prese dal Governo per contrastare l'emergenza epidemiologica da COVID-19.

L’evento offrirà due tracciati cicloturistici: uno di 92 chilometri (1450 metri di dislivello) e un altro di 60 chilometri (600 metri di dislivello). Previsti anche dei tratti cronometrati per gli agonisti e premiazioni sia di società sia individuali di categoria soltanto per quei ciclisti che si cimenteranno sui due tratti cronometrati del tracciato lungo.
Quartier generale della manifestazione sarà il Quasar Village di Ellera di Corciano.
Iscrizioni a 20 euro online sul sito Dreamrunners. La manifestazione sarà aperta anche alle e-bike.

Per tutte le informazioni: Francesco De Luca 347.5404746 oppure Michele Papi 335.341121 oppure info@grifobike.it.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti