Giro d’Italia Virtual: Ganna vince la crono finale, l’Astana Pro Team in maglia Rosa

Di GIANCARLO COSTA ,

L'Astana vince il Giro d'Italia Virtual (foto federciclismo)
L'Astana vince il Giro d'Italia Virtual (foto federciclismo)

Grazie al quarto posto nella cronometro di Milano, vinta dalla Nazionale Italiana guidata da Filippo Ganna, l'Astana Pro Team ha conquistato la Maglia Rosa finale. Nella Pink Race la Trek-Segafredo, seconda di giornata dietro l'Astana Women's Team, festeggia il successo nella generale.
Nel dopo tappa, Primoz Roglič e Letizia Paternoster hanno raccontato insieme ad Ivan Basso la loro esperienza al Giro d'Italia Virtual sul sito e sui canali social della Corsa Rosa.

L'Astana Pro Team festeggia il successo nella prima edizione del Giro d'Italia Virtual con il quarto posto nella settima e ultima frazione del Giro d'Italia Virtual: 15,7 km pianeggianti, sul percorso completo della tappa 21 della Corsa Rosa (Cernusco sul Naviglio - Milano, Cronometro Tissot).
Filippo Ganna (22'31", miglior tempo individuale) e Jonathan Milan hanno fatto segnare il miglior tempo complessivo nella tappa odierna, 47'50", regalando il successo alla Nazionale Italiana, precedendo la Vini Zabù KTM di 15" e la Bahrain - McLaren di 20". Il team kazako può finalmente celebrare la Maglia Rosa, dopo aver guidato la classifica generale del Giro d'Italia Virtual sin dalla prima tappa. Il Team Jumbo - Visma chiude al secondo posto a 49'57", terza la Androni Giocattoli - Sidermec a 1:01'25".

Nella Pink Race successo di tappa per l'Astana Women's Team (tempo complessivo di 52'46") con Katia Ragusa che ha fatto segnare il miglior tempo tra le donne (24'40") e Liliana Moreno. La Trek-Segafredo è seconda a 44", terza di giornata la Nazionale Italiana a 2'40".
La Trek-Segafredo, che ha corso con Ellen Van Dijk e Letizia Paternoster, vince la prima edizione della Pink Race davanti alla Nazionale italiana a 24'07" e all'Astana Women's Team a 1:00'12".

Continua la raccolta fondi a favore della Croce Rossa Italiana su www.retedeldono.it/giro

Fonte federciclismo

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti