Giro d’Italia Under23: sul monte Amiata successo e maglia Rosa per il colombiano Ardila

Di GIANCARLO COSTA ,

Il colombiano Andres Camilo Ardila vincitore sul monte Amiata (foto organizzazione)
Il colombiano Andres Camilo Ardila vincitore sul monte Amiata (foto organizzazione)

La quarta tappa in linea del Giro d’Italia Under23, da Buonconvento (Si) a Monte Amiata (Si), cambia radicalmente la classifica: vince e indossa la maglia Rosa Enel il colombiano Andres Camilo Ardila (Seleccion Colombia), che a 400 metri dall’arrivo supera Verschaeve, protagonista di una lunga fuga solitaria. Il varesino Alessandro Covi (Team Colpack) è il primo italiano al traguardo (4°) e in classifica generale (2°).
Martedì giornata di riposo, il Giro d’Italia Giovani Under 23 riprende mercoledì 19 giugno con la quinta frazione in linea, Sorbolo Mezzani-Passo Maniva: secondo arrivo in quota di questa edizione.

Ordine d’arrivo:
1. Andres Camilo Ardila (Col, Seleccion Colombia) 140,2 km in 4h05'42" alla media di 34,237 km/h
2. Viktor Verschaeve (Bel, Lotto Soudal U23) a 18"
3. Einer Augusto Rubio Reyes (Col, Aran Cucine Vejus) a 24"
4. Alessandro Covi (Ita, Team Colpack) 35"
5. Juan Diego Alba (Col, Seleccion Colombia) a 47"
6. Kevin Inkelaar (Ned, Groupama-FDJ) a 47"
7. Jesus David Pena Jimenez (Col, Seleccion Colombia) a 1'04"
8. Ethan Hayter (Gbr, Great Britain National Team) a 1'15"
9. Filippo Conca (Ita, Biesse Carrera) a 1'17"
10. Alessandro Monaco (Ita, Casillo-Maserati) a 1'24"

Classifica generale:
1. Andres Camilo Ardila (Col, Seleccion Colombia) 613,6 km in 15h36'33" alla media di 39,303 km/h
2. Alessandro Covi (Ita, Team Colpack) a 18"
3. Filippo Conca (Ita, Biesse Carrera) a 1'05"
4. Alessandro Monaco (Ita, Casillo-Maserati) a 1'18"
5. Simon Guglielmi (Fra, Groupama-FDJ) a 1'35"
6. Fabio Mazzucco (Ita, Sangemini-Trevigiani) a 1'41"
7. Markus Wildauer (Aut, Tirol KTM Cycling Team) a 1'54"
8. Sean Quinn (Usa, Hagens Berman Axeon) a 1'56"
9. Emanuele Barison (Ita, Interregionale) a 2'18"
10. Giovanni Aleotti (Ita, Cycling Team Friuli) a 2'24"

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti