Giovanni Valetti, il campione dimenticato. Vinovo (TO) commemora il centenario della nascita del ciclista che sconfisse il mito

Di GIANCARLO COSTA ,

Giovanni Valetti il campione del ciclismo fine anni '30 (foto meroriavaletti.it)
Giovanni Valetti il campione del ciclismo fine anni '30 (foto meroriavaletti.it)

Il 22 settembre 1913 nasceva a Vinovo, in provincia di Torino, Giovanni Valetti. Un nome sconosciuto ai più nel mondo sport, invece fu un ciclista in grado di vincere 2 Giri d'Italia nel 1938 e 1939 (dopo un 5° nel 1936 e un 2° nel 1937)) e un Giro della Svizzera nel 1939. 1939 anno in cui mise alle corde anche il campione dell'epoca, quel Gino Bartali allora dominatore della scena, che però al Giro d'Italia di quell'anno si dovette inchinare a due tappe dalla fine e finì secondo nel Giro vinto da questo campione fortissimo ma misterioso. Poi arrivò la seconda guerra mondiale che gli fece perdere i migliori anni della sua carriera e il ritorno alle corse nel 1946 non fu all'altezza delle sue prestazioni di 7 anni prima. Ma la storia di questo personaggio non deve andare persa, e per non dimenticare nel centenario della sua nascita il comune di Vinovo ha programmato una serie di iniziative.

Sabato 21 settembre alle 18 sotto l’Ala Comunale Don Donadio, alla presenza delle autorità e dei familiari di Valetto, sarà inaugurata una mostra che propone fotografie, cimeli e bici d’epoca. Sarà inoltre scoperta una targa commemorativa. Domenica 22 settembre la mostra sarà visitabile a partire dalle 9. La giornata del 22 proporrà momenti di sport, gioco e cultura dedicati a famiglie, bambini, cicloamatori ed appassionati di ciclismo. Il centro del paese sarà chiuso alle auto e sarà a disposizione di pedoni e ciclisti. L’associazione commercianti locale ha concordato con il Comune un’apertura festiva straordinaria dei negozi, che proporranno vetrine dedicate all’evento. Saranno inoltre allestiti nelle vie del centro storico un mercatino dell’antiquariato ed uno enogastronomico. Alle 14,30 da via del Castello prenderà le mosse una corsa ciclistica inserita nel calendario UDACE, con varie categorie partecipanti. Alle 15 in piazza Marconi inizieranno le attività ludiche e di animazione per bambini e famiglie. Alle 17.30 è in programma nella medesima piazza la premiazione della corsa ciclistica. Seguiranno un incontro con scrittori e giornalisti sul tema “Valetti e gli anni ‘30” e la presentazione del libro ”Giovanni Valetti. Il campione che sconfisse il mito”, scritto da Carlo Delfino e Giampiero Petrucci. Alle 19 ci sarà una cena all’aperto, alle 20,30 uno slide show curato dall’ Arci con i migliori scatti fotografici realizzati durante la giornata, alle 21 la proiezione del film documentario “Giovanni Valetti. Il campione dimenticato”, seguita dal concerto della Donkey Tonkey Sugar Band. Per coloro che arriveranno a Vinovo in bicicletta è previsto uno spazio apposito per la custodia sorvegliata dei mezzi.

Una storia di ciclismo, una storia da conoscere.

Guarda il video Giovanni Valetti, il campione dimenticato.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti