Presentato il Cimento Canavesano 2018, il circuito di salite del Canavese

Di GIANCARLO COSTA ,

Cimento Canavesa 2018
Cimento Canavesa 2018

Giovedi 22 febbraio nei locali dalla Birreria Rosengarten di Albiano, con il riscontro di un numeroso pubblico di appassionati presenti, il TEAM FUORI ONDA BIKE di ALBIANO DI IVREA ha presentato per il 4 anno consecutivo l’evento cicloamatoriale delle SALITE DEL CANAVESE - “CIMENTO CANAVESANO”, aperto a tutti i cicloturisti che amano la montagna e le salite.

Dal 1 marzo al 31 ottobre, in piena autonomia, ogni ciclista può misurarsi con le 20 salite più belle del Canavese con qualsiasi tipo di bicicletta (mtb, corsa, turismo).
Il Presidente del Team Luciano Debernardi nell’illustrare le modalità operative di questa particolare sfida “individuale”, che ogni partecipante effettua in propria autonomia, ha evidenziato in particolare che l’edizione 2018 è dedicata ai Campionati Italiani su strada Professionisti che si sono disputati in Canavese nel 2017, che ha visto il successo, nella prova in linea, del campione Fabio
Aru.

Le salite della 4ª edizione sono 20: 17 nel territorio canavesano, 1 in Valle d’Aosta, 2 nel Biellese.
Una Tappa, in particolare, ripercorre gli ultimi 60 km del Campionato Italiano Professioni con un anello, da percorrere 2 volte, che permette agli atleti di rivivere le gesta atletiche dei Campioni Professionisti.
Oltre alle 20 tappe, che permettono di ricevere una maglia tecnica personalizzata con l’indicazione di tutte le salite 2018, si presenta anche quest’anno la tappa “PRESTIGE”, detta anche Ottovolante, con 4 salite in 100 km immersi nello scenario del Canavese che sarà dedicata ad un famoso
Campione Piemontese, con un riconoscimento particolare per chi la porta a termine.
Da rimarcare tra il pubblico, con soddisfazione del direttivo del Team, la presenza di ciclisti milanesi, astigiani, torinesi ed alessandrini che apprezzano questo tipo di ciclismo alla scoperta del territorio, misurandosi con se stessi a livello individuale.

Il Presidente Debernardi evidenzia ancora al pubblico come le attività del TEAM FUORI ONDA BIKE, con l’intento di valorizzare i nostri territori, siano prevalentemente indirizzate verso il cicloturismo. In proposito il Team è promotore dal 2016 delle “CICLOVIE CANAVESANE”, una
rete di tracciati pedonali-ciclabili su strade carrarecce che mettono in comunicazione, tra loro, i Comuni Canavesani e che consentono di viaggiare, a piedi o in bicicletta, in sicurezza, lontano dal traffico veicolare, valorizzando il cosiddetto “viaggio lento”, la mobilità alternativa ed il turismo itinerante. La facilità di realizzazione rende il progetto della rete “Ciclovie Canavesane”: sostenibile, per le amministrazioni pubbliche per i costi irrisori (segnaletica); facilmente realizzabile, coinvolgendo, in clima di collaborazione per la posa in opera della segnaletica, le Associazioni sportive (ASD) del Comune che diventano le prime attrici nella creazione della rete;
gratificante, per le Amministrazioni per il ritorno di immagine indirizzato all’attenzione del territorio, dell’ambiente e dei suoi fruitori; integrato, in una rete via via più capillare che consente ai cicloturisti escursionisti di percorrere distanze, in sicurezza, usufruendo dei servizi offerti dal territorio attraversato (ristoranti, B&B, agriturismo, hotels, assistenza meccanica, guide, ecc);
turisticamente appetibile, in quanto permette di scoprire il territorio ed apprezzarne gli aspetti naturalistici e qualitativi in assoluta tranquillità, al di fuori delle rotte commerciali e di transito veicolare pesante, pericoloso e frenetico.

Ad oggi, grazie alle Amministrazioni Comunali che hanno compreso il Progetto, oltre 40 km sono attivi e segnalati coprendo il territorio di 6 comuni (Albiano d’Ivrea, Azeglio, Bollengo, Caravino Masino ed il Castello, Ivrea, Vestignè). Stiamo collaborando con altri Comuni per allargare la rete nel corso del 2018 con altri tratti di Ciclovie Canavesane.

Tra le altre attività del Team Fuori Onda si segnala il 2-3 giugno “LA CANAVESANA ciclismo d’epoca-eroico” – tappa prestigiosa di ciclismo storico del Giro d’Italia d’Epoca ed il 9 di settembre con le RANDONNEE su varie distanze e percorsi (100 e 200 km), dedicate alle bici da strada, alle MBT, Ebike e Gravel.

Info e regolamento su www.salitedelcanavese.it

Fonte TEAM FUORI ONDA BIKE

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti