Parte North Cape-Tarifa, in bici attraverso l’Europa

Di GIANCARLO COSTA ,

Arrivo a Capo Nord (foto pitti)
Arrivo a Capo Nord (foto pitti)

Sta per partire il nuovo viaggio avventura attraverso l'Europa dei due ciclisti canavesani Maurizio Pitti e Franco Morgani. E' infatti prevista per la mezzanotte di oggi 20 giugno il via della gara ciclistica che li vedrà partire dal punto più a nord d'Europa, Capo Nord in Norvegia, per arrivare dopo circa 35/40 giorni nel punto più a sud del continente, Tarifa, in Spagna, nei pressi di Gibilterra. Un viaggio in cui attraversaranno ben 14 stati: Norvegia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Germania, Austria, Svizzera, Italia, Francia, Andorra e Spagna. Un percorso che taglia l'Europa da nord a sud per oltre 7 mila km con un dislivello di circa 78 mila metri.

I due ciclisti, non nuovi a simili imprese, ricordiamo tutti infatti il loro viaggio dall'Italia fino a Capo Nord dello scorso anno, saranno in completa autonomia e dovranno seguire una traccia stabilita con dei passaggi obbligati. Un gps servirà loro per comunicare agli organizzatori della gara la loro posizione e saranno in tempo reale monitorati sul sito con tanto di posizione sulla cartina, tempo impiegato e posizione in classifica.

I due atleti alla vigilia non nascondono un pò di tensione come traspare dalle parole di Pitti "sarà una nuova sfida, dura, impegnativa ma stimolante. La speranza è che tutto vada per il meglio. In questi viaggi le incognite sono tante e vanno dai problemi fisici a quelli meccanici, dai luoghi attraversati al meteo, senza trascurare l'aspetto psicologico, forse il più importante. Siamo comunque fiduciosi e carichi". Pitti e Morgani hanno programmato di fare circa 200 km al giorno, mangeranno e dormiranno in giro e avranno a seguito il minimo indispensabile tra cui un sacco a pelo, l'impermeabile, qualche attrezzo per le riparazioni e qualcosa per l'igiene personale. Il loro viaggio potrà essere seguito su facebook oppure sul sito www.northcape-tarifa.com.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti