Itinerario mtb Cogne - passo Invergneux - Gimillan

Di GIANCARLO COSTA ,

Itinerario mtb Cogne passo Invergneux Gimillan
Itinerario mtb Cogne passo Invergneux Gimillan

INIZIO ESCURSIONE: Cogne (quota 1531 metri)
ACCESSO: Per arrivare a Cogne uscire dall'autostrada A5 ad Aosta Ovest, svoltare a destra in direzione di Cogne imboccando la SR47. Si supera l'abitato di Aymavilles e si risale la vallata incontrando i villaggi di Epinel e Crétaz sino a raggiungere il capoluogo della vallata: Cogne. Da Cogne parcheggiare ed iniziare la salita.
DISLIVELLO: 1400 metri circa
KM: 30
TEMPO: 4h circa
PERIODO CONSIGLIATO da Giugno a Settembre
CARTOGRAFIA: Valle di Cogne – Gran Paradiso; Carta dei sentieri 1:25000 L’Escursionista
INDIRIZZI UTILI: www.cogneturismo.it www.guidealpinecogne.it

DESCRIZIONE ITINERARIO

Arrivati a Cogne parcheggiare ed iniziare l’escursione. Da Cogne prendere la sterrata in direzione di Lillaz, da Lillaz iniziare a salire nel vallone di Urtier sulla strada asfaltata, fino all'abitato di Les Goilles Dessus (quota 1850m). Da qui la strada diventa sterrata, si passa per la chiesetta del Cret e l'alpeggio Tsavanis. Si prosegue sulla strada sterrata fino al bivio che a sinistra porta verso il passo Invergneux, mentre continuando sulla strada principale si va verso il rifugio Sogno di Berdze e il Col Fenetre di Champorcher. Si va a sinistra verso il passo Invergneux, il tracciato diventa più impegnativo e quando diventa sentiero spesso si deve spingere o portare la bici, soprattutto nell'ultimo tratto. Arrivati al passo Invergneuz, a quota 2902 metri, si inizia la lunga discesa nel vallone di Grauson, seguendo il sentiero n° 8. Il sentiero è lungo, divertente e impegnativo, in alcuni tratti se non si è dotati di capacità di guida di biker esperto, è meglio scendere di sella e accompagnare la bici camminando. Quando si arriva a Gimillan si può scendere a Cogne per la strada asfaltata o, sempre se si è dotati di un'ottima tecnica di guida, per sentiero.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti