CosmoBike Show, Shimano e FIAB assegnano a Roma Servizi per la Mobilità la prima Cycling Mobility Quality Silver Label

Di GIANCARLO COSTA ,

Cycling Mobility Quality Label
Cycling Mobility Quality Label

È stato assegnato a Roma Servizi per la Mobilità il riconoscimento "Cycling Mobility Quality Label" per il progetto PASTA* che, promosso insieme a F.I.R. e CONI in occasione del Test Match di rugby Italia vs All Blacks di domani sabato 12 novembre, offre ai tifosi la possibilità di raggiungere lo Stadio Olimpico di Roma in bicicletta, con l'ausilio di una guida dedicata dove trovare tutte le indicazioni per muoversi in modo sostenibile attraverso la capitale e per parcheggiare le bici in un'apposita area attrezzata con rastrelliere nei pressi dello stadio.

Frutto di un'idea nata dalla collaborazione tra CosmoBike Show, Shimano e FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta, la "Cycling Mobility Quality Label" è un'etichetta distintiva per premiare iniziative ed eventi che dimostrino, attraverso una serie di provvedimenti, di rendere l'evento 'bike friendly' e, quindi, di alleggerirne l'impatto sulla città per ciò che riguarda la mobilità.

Per il Test Match di rugby Italia vs All Blacks di sabato 12 novembre, Roma Servizi per la Mobilità ha ottenuto la "Cycling Mobility Quality Silver Label" per aver realizzato una guida con le indicazioni su come raggiungere lo Stadio Olimpico in modo sostenibile - utile ai cittadini e a chi visita Roma in occasione di eventi rugbistici, per rendere il soggiorno più semplice ed ecologico attraverso l'uso del trasporto pubblico e in particolare per spostarsi in bicicletta - e per aver predisposto un parcheggio dedicato alle bici nei pressi dello stadio. (https://romamobilita.it/it/servizi/come-muoversi-roma/arrivare-allo-stadio-olimpico-piedi-o-bici)
Il logo della Cycling Mobility Quality Labal rilasciato da CosmoBike Show, Shimano e FIAB può essere utilizzato dall'organizzatore in tutti i materiali di promozione dell'evento.

"Dopo aver assegnato in anteprima la Cycling Mobility Quality Label alla manifestazione veronese CosmoBike Show lo scorso mese di settembre, siamo ora felici di concedere la prima Silver Label a Roma Servizi per la Mobilità per un evento sportivo del calibro dell'incontro rugbistico Italia vs All Blacks, che rappresenta un'occasione davvero speciale per parlare di mobilità nuova in una città come Roma e per sensibilizzare tanti partecipanti a scegliere una modalità sostenibile di raggiungere lo stadio", dice Giulietta Pagliaccio, presidente FIAB a nome di tutti i promotori della "Cycling Mobility Quality Label".

I provvedimenti che l'organizzatore deve mettere in atto per poter richiedere e acquisire la "Cycling Mobility Quality Label" per un determinato evento sono stati individuati da CosmoBike Show, Shimano e FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta e prevedono attività indispensabili volte a conseguire la Silver Label** e provvedimenti opzionali che permettono di assegnare all'evento la Gold Label***.

* P.A.S.T.A. - Physical Activity Through Sustainable Transport Approaches (www.pastaproject.eu) di cui Roma Servizi per la Mobilità è partner.

** identificare ciclovie e percorsi che arrivino in città dall'esterno e parcheggi scambiatori per chi arriva in macchina ma poi vuole muoversi in bici; identificare i percorsi ciclabili in città, segnalare/organizzare i parcheggi per le bici presso la manifestazione o in luoghi strategici della città; segnalare sul sito, social e altri strumenti di comunicazione come raggiungere il luogo dell'evento indicando prima i mezzi di trasporto pubblici, la bicicletta, i percorsi a piedi e solo in fondo le informazioni per chi arriva in auto.

***realizzare una mappa da caricare on line e stampare; segnalare treni in arrivo che consentono il trasporto bici; dare info sul bike-sharing cittadino se esiste; fornire l'elenco di strutture ricettive in grado di noleggiare bici in loco; organizzare una pedalata o un evento di lancio dell'iniziativa per sensibilizzare la città; intraprendere una comunicazione adeguata sui social e verso la stampa.
Fonte fiab

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti