Conclusa a Rimini la prima edizione del Giroditalianostop

Di GIANCARLO COSTA ,

Organizzatori Giroditalianostop (foto Eloise Nania)
Organizzatori Giroditalianostop (foto Eloise Nania)

Martedi 8 Settembre 2020 presso la Ruota Panoramica di Rimini si è conclusa la prima edizione della 🇮🇹 GINS 2020 - GIRODITALIANOSTOP di 4000km e circa 50.000 metri di dislivello partita martedi 25 Agosto da Piazza Tre Martiri a Rimini.
La coppia in self support Alex Castellino e Roberto Cavallera con il tempo di 14 giorni 4 ore e 5 minuti ha chiuso ufficialmente questa prima edizione alle ore 10.30. Il lettone Arvis Sprude in modalità Supported Solo ha concluso il percorso in 11 giorni 23 ore e 18 minuti arrivando a Rimini alle ore 13.58. Nella notte di Domenica 4 Settembre Dorina Vaccaroni con il tempo di 11 giorni 23 ore 18 minuti completava l'evento in coppia con Paolo Godardi. Lunedí 8 Settembre, Stefano Pagnini nella modalità Self Support Solo fissava il tempo a 12 giorni 17 ore e 13 minuti. Da ricordare anche Giulio Fraschia ed Emanuele Chiodo che per problemi tecnici e fisici hanno dovuto dichiarare DNF attorno ai 800km.

Sette giorni prima, sempre da Rimini alle ore 6.15 era partito Andare Accorsi che in 16 giorni 23 ore e 43 minuti faceva da apripista al Gruppo!
Questa prima edizione, nonostante le difficoltà di organizzazione causate dall'instabilità che il COVID ha generato nel 2020, rappresenta il primo grande evento di ultracycling in Italia. La seconda edizione della 🇮🇹 GINS - GIRODITALIANOSTOP è prevista per Luglio 2021.
L'evento è stato ideato ed organizzato da Luca Masini presidente della ASD GO SOLO di Morciano di Romagna. Luca ringrazia i partner che hanno collaborato all'organizzazione dell'evento, oltre ai collaboratori Andrea, Eloise, Walter, Antonio e Roberto. ( gins2020.it)

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti