Cicloturismo con FIAB: i BiciViaggi accompagnati e gli strumenti per organizzare in autonomia una vacanza in bicicletta

Di GIANCARLO COSTA ,

FIAB Cicloturismo (foto FIAB)
FIAB Cicloturismo (foto FIAB)

La bicicletta è ormai la protagonista assoluta negli spostamenti in città, perchè in grado di garantire in modo naturale il distanziamento sociale.
Per l'estate ormai alle porte, il cicloturismo si annuncia tra le formule di vacanza favorite, sia per escursioni e gite di pochi giorni adatte a tutti, sia per viaggi itineranti su due ruote, sempre a ritmo lento.

Inoltre la bicicletta rappresenta oggi una componente imprescindibile per un turismo competitivo: è il mezzo che supporta e arricchisce tutte le forme classiche di turismo da quello montano al lacustre, dal turismo banleare alle città d'arte, e così via.

FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, da sempre punto di riferimento per il cicloturismo, ha confermato alcuni dei suoi BiciViaggi con accompagnatore in Italia
- le Marche a fine giugno e la Sicilia e luglio, oltre la Parenzana a ottobre - e sta lavorando su altre proposte alla scoperta della penisola (aggiornamenti sempre on line su www.biciviaggi.it).

Per chi invece vuole programmare in autonomia una vacanza in bicicletta, FIAB mette a disposizione utili strumenti: andiamoinbici.it, dove individuare gite ed escursioni in prossimità dei luoghi scelti per le vacanze; Albergabici.it, la rete di oltre 600 strutture ricettive bike friendly; e Bicitalia.org, per decidere l'itinerario della ciclo vacanza con possibilità di scaricare i percorsi in GPS (disponibili per oltre 15.000 km di ciclovie italiane).

Fonte FIAB - Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti