Ceresole Reale: dal 7 luglio al 25 agosto torna A Piedi tra le Nuvole, a piedi o in bici per salire al colle del Nivolet

Di GIANCARLO COSTA ,

A Piedi tra le Nuvole Colle del Nivolet (1)
A Piedi tra le Nuvole Colle del Nivolet (1)

Anche per il 2019 è stata riconfermata l’iniziativa del Parco Nazionale Gran Paradiso: A Piedi tra le Nuvole. La formula è collaudata: tutte le domeniche estive, dal 7 luglio al 25 agosto, gli ultimi 6 km della statale che porta da Ceresole Reale – Lago Serrù (quota 2275m) al Colle del Nivolet (quota 2612m), saranno chiusi al traffico privato. Per salire al Colle e al pianoro del Nivolet, le alternative all’auto sono diverse: si possono scegliere le navette con alta frequenza di passaggi gestite da GTT, oppure le biciclette, magari a pedalata assistita, o ancora decidere di percorrere il tragitto a piedi.

Il Nivolet è uno splendido pianoro di torbiere e ambienti umidi a 2500 metri di altitudine, disegnato dai meandri della Dora. È l’habitat di stambecchi, camosci, marmotte, ermellini, volpi, uccelli migratori e stanziali, e di specie floristiche rare. Si raggiunge a piedi su comodi sentieri dalla Valsavarenche e in auto da Ceresole Reale.
Da sempre meta di ciclisti ed escursionisti, negli ultimi anni - specie nelle domeniche estive - il Nivolet si trasformava sempre più spesso in un grande parcheggio ad alta quota. In alternativa a questo utilizzo, incompatibile con le finalità di un parco, nel 2003 è stato avviato un progetto che, accanto alla regolamentazione del traffico, prevede il rilancio dell’intera area con proposte turistiche di qualità.
A piedi tra le Nuvole, promuove una filosofia, uno stile di vita e di turismo in linea con gli ideali e gli obiettivi di un’area protetta più importante d’Italia: la regolamentazione del traffico, che favorisce una mobilità dolce e più rispettosa degli equilibri ambientali, viene infatti abbinata a proposte turistiche di qualità, che consentono ai visitatori di conoscere e godere del Parco e delle sue tantissime bellezze.

La rassegna di eventi promossa in concomitanza con A piedi tra le Nuvole comprende infatti spettacoli teatrali in natura, escursioni guidate, concerti, e tanto altro, ed è l’occasione per conoscere non solo gli ambienti naturali e la fauna che abitano le valli del Parco, ma anche una ricca tradizione di storia, artigianato e cultura, fra antichi sapori, mestieri ormai dimenticati e racconti di streghe.

L’iniziativa al Colle del Nivolet è promossa dal Parco Nazionale Gran Paradiso, Città Metropolitana di Torino, Regione Autonoma Valle d’Aosta ed i comuni di Ceresole Reale e Valsavarenche.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti