Bike@Round: a Ivrea il tour operator per il cicloturismo e il tempo libero in bicicletta tra Canavese e Biellese

Di GIANCARLO COSTA ,

MTB in Canavese
MTB in Canavese

Bike@round è la nuova iniziativa imprenditoriale nata a settembre 2011 come tour operator specializzato nell’organizzazione di vacanze, tour, escursioni e training in bicicletta tra Canavese e Biellese.

Bicicletta e territorio sono i due elementi distintivi dell’offerta di bike@round.

La bicicletta in quanto passione e veicolo per visitare i luoghi in modo consapevole e rispettoso; il Canavese e il vicino Biellese in quanto territori che esprimono una cultura locale originale, con elementi storici e architettonici, usi e gusti tipici, e soprattutto offrono dal punto di vista ambientale e paesaggistico il contesto ideale per entusiasmare qualsiasi tipo di ciclista: i mountain bikers, gli escursionisti, gli amanti del ciclismo classico su strada.

Sono tre le aree di intervento nelle quali bike@round organizza la sua attività: il turismo incoming, sia dall’Italia che dall’estero; i programmi rivolti alle aziende; la proposta di escursioni e training per un pubblico locale alla ricerca di offerte qualificate per il tempo libero.

Per il turismo incoming sono stati messi a punto pacchetti vacanze all-inclusive della durata di una settimana e di un week-end lungo. Sono i week@round e i weekend@round che propongono itinerari per le tre tipologie di bicicletta nei boschi, nella campagna e nei borghi del Canavese, alla scoperta delle bellezze paesaggistiche e delle tipicità locali, dai castelli, alle chiese antiche ai prodotti enogastronomici. Particolare attenzione è dedicata ai clienti “famiglie” con la proposta di percorsi facili adatti anche ai bambini e la Scuola di mountain bike per gli ospiti più piccoli.

Ogni tour prevede l’accompagnamento da parte delle guide bike@round, la cui esperienza e conoscenza delle caratteristiche e dei segreti dei percorsi è la vera chiave di volta per garantire ai cicloturisti da fuori la piena godibilità del territorio e dei suoi itinerari.

Proprio alla presentazione di questi pacchetti e delle possibilità offerte dal Canavese bike@round ha dedicato il primo importante investimento, partecipando lo scorso settembre in qualità di espositore con proprio stand alla fiera Eurobike di Friedrichshafen, in Germania, appuntamento di riferimento del settore bike a livello internazionale, nella sezione dedicata a Holiday on bike. La scelta è stata dettata dall’opportunità di entrare in contatto diretto proprio con il pubblico tedesco, che rappresenta una tipologia di cliente particolarmente sensibile e ricettivo rispetto alla proposta di vacanze in bicicletta, anche se altrettanto esigente rispetto alla soddisfazione delle proprie attese in termini di accoglienza e infrastrutture dedicate.

Al centro dell’interesse di bike@round è poi il mondo delle aziende, alle quali sono riservate proposte specifiche, in particolare attività motivazionali a integrazione di giornate di lavoro e business meeting, programmi per l’accoglienza di clienti e ospiti, e pacchetti incentive per dipendenti e forza vendita.

Per gli appassionati locali della bicicletta il tour operator ha predisposto pacchetti brevi che offrono la possibilità di fruire dei percorsi in modo inusuale e originale, con l’aggiunta di una nota conviviale e di aggregazione.

Le giornate day@round uniscono alle escursioni per approfondire la conoscenza dei luoghi momenti di training sulla tecnica di guida e sulla meccanica della bicicletta. Nella stessa ottica, le escursioni notturne della formula night@round propongono l’esplorazione di luoghi di interesse alla luce della luna piena, un modo di sperimentare atmosfere inconsuete e particolarmente emozionanti.

Il programma è vario e rivolto a ciclisti di differente livello tecnico. Particolarmente impegnativa è la discesa off road della Serra da Andrate a Ivrea su mulattiere e single tracks, che nella notte di Halloween ha visto la partecipazione di bikers provenienti anche dalla provincia di Milano e di Cuneo.

Su sentieri facili e divertenti si svolge invece la notturna Sotto il cielo di Auriga, affascinante percorso nei boschi di querce e castagni, custodi dei segreti dei Celti che si celano dietro al mistero della Pera Cunca. Snodandosi su un percorso di circa 15 km, l’escursione, organizzata in collaborazione con il progetto Polaris, ha come meta la Pera Cunca, il masso erratico considerato un antico altare o una “bussola astronomica” per traguardare la costellazione di Auriga, che nelle notti d’inverno sovrasta la magica Collina della Capra, sulla quale si staglia l’ombra del Castello di Masino.

Prossima data è la serata di venerdì 9 dicembre, quando la Pera Cunca sarà appositamente suggestivamente illuminata dalla luce delle fiaccole. Bike@round propone le sue offerte attraverso il sito www.bikearound.it. Oltre ai pacchetti a catalogo, i clienti hanno la possibilità di richiedere programmi personalizzati grazie alla funzione on demand che permette ottenere un’offerta su misura e costruita in base alle proprie esigenze di tempo, di difficoltà, di sistemazione.

VACANZE, TOUR E TRAINING IN BICICLETTA

bike@round by Alterego Srl www.bikearound.it info@bikearound.it

via F. Chiaves 1/B, 10015 Ivrea (TO) Italy T +39-012545174

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti