Shimano Italian Bike Test debutta in Trentino a Rovereto

Di GIANCARLO COSTA ,

Shimano Italian Bike Test (5)
Shimano Italian Bike Test (5)

L’unico Bike Test Tour italiano ha scelto Rovereto (TN) tra le location inedite del calendario 2020. La tappa, in programma il 3 e 4 ottobre al Centro Sportivo Baldresca, segna anche l’inizio della collaborazione tra l’evento e il Vallagarina Experience Festival, format innovativo di promozione degli sport e della vita outdoor
Si avvicina il giro di boa dell’edizione 2020 di Shimano Italian Bike Test! L’unico bike test tour italiano che permette di scoprire e provare in anteprima i modelli 2021 della Bike Industry, arriverà a Rovereto (TN) il 3 e 4 ottobre, presso il Centro Sportivo Baldresca.

Dopo l’esordio di Imola, presso l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, e la tappa dello scorso weekend a Cardano al Campo (VA), che complessivamente hanno fatto registrare oltre 2.800 test, sarà quindi la volta di una regione totalmente inedita per Shimano Italian Bike Test: il Trentino.
Questo storico debutto è reso ancor più importante dalla collaborazione con il Vallagarina Experience Festival: si tratta di un format innovativo, adatto a chiunque sia appassionato o voglia avvicinarsi per la prima volta al mondo dell’outdoor. Ideale per chi è alla ricerca del benessere e vuole esplorare un lembo di Trentino ancora incontaminato e fuori dai circuiti di massa del turismo più conosciuto. Ma anche un’occasione di festa per chi abita in valle, chiamato a riscoprire casa propria con occhi nuovi!

Il Centro Sportivo Baldresca di Rovereto ospiterà quindi in contemporanea il debutto trentino di Shimano Italian Bike Test e la seconda edizione del Festival, che oltre alle tante attività disponibili nel Village (trekking, nordic walking, trail running, yoga etc) proporrà anche escursioni in tutta la Vallagarina e le sue cime.
Ampio spazio alle attività per i bambini con attività ludico-didattiche di avvicinamento allo sport: pump track, introduzione alla MTB, tiro con l'arco, tennis, yoga, pallacanestro, volleyaball e tanto altro!
Un ottimo modo per fare networking all’insegna dello sport outdoor e offrire a tutti i partecipanti la possibilità di scoprire contemporaneamente le eccellenze del mondo delle due ruote e della vacanza attiva.
Come sempre la partecipazione a Shimano Italian Bike Test è gratuita (previa registrazione obbligatoria) e permette di provare tantissimi modelli di bike su tracciati tecnici, realizzati per esaltare le caratteristiche delle bici e restituire un feedback all’utente quanto più simile ad un’esperienza di utilizzo quotidiano.
Anche a Rovereto verranno tracciati percorsi adatti al test di road bike eRoad Bike, così come trail di ogni livello per l’utilizzo di MTB, eMTB e bici Gravel. Non mancherà inoltre la possibilità di provare le Urban Bike e le Urban eBike, categorie sempre più richieste dall’utente finale che vede nelle due ruote la soluzione ottimale per uno spostamento quotidiano sostenibile, ecologico, salutare e sicuro.
Per partecipare all’evento è obbligatoria la registrazione gratuita: https://bit.ly/IBT20_Registrati_Trentino

Il villaggio sarà aperto sabato 3 ottobre dalle 9.00 alle 18.00 e domenica 4 ottobre dalle 9.00 alle 17.00 (i test termineranno sempre 30 minuti prima della chiusura del Village).
Per maggiori informazioni su Shimano Italian Bike Test, per consultare il Protocollo di Sicurezza dell’evento e scoprire i brand presenti in ogni tappa del Tour: italianbiketest.it
Per seguire l'evento: facebook – instagram – linkedIn – YouTube – www.bikevents.com

Fonte press office Roberto D’Amico

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti