La Serenissima Coppa Veneto ZeroWind, ancora a segno con la Tre Valli

Di MARCO CESTE ,

partenza
partenza

Erano oltre 1.800 gli iscritti alla Granfondo Tre Valli ma sono partiti solo in 1.300 causa la pioggia che, per il secondo anno consecutivo, ha accompagnato la Granfondo "Più partecipata d'Italia". Poco male, è dal maltempo che si giudica la qualità di un'organizzazione, "Con il sole son bravi tutti" e la Tre Valli non ha fatto una piega, anzi una crepa, dal punto di vista organizzativo.

Gli oltre 1.300 biker hanno affrontato i quarantadue chilometri di gara attraversando la Val d'Illasi, la Val Tramigna e la Val di Mezzane. Si è imposto su tutti, fin dalla prima salita, l'atleta della Scott Daniele Mensi che ha fatto il vuoto dietro di se andando a vincere su Marzio Deho. Anche la gara femminile ha avuto un'unica protagonista, Serena Calvetti, che ha vinto con ben tre minuti di vantaggio sulle sue inseguitrici.

Una segnalazione merita l'atleta Juniores, Calabretto Gabriele, del Team Rudy Project Pedali di Marca, vincitore nella sua categoria con il tempo di 02.04.31. Ricordiamo che Pedali di Marca è il Team che organizza la sesta tappa de La Serenissima Coppa Veneto Zerowind, La Terre Rosse, in programma il 29 giugno a Volpago del Montello.

La lunga pedalata che attraversa il territorio Veneto de La Serenissima Coppa Veneto Zerowind, lascerà il veronese per trasferirsi, domenica 6 aprile, sulle colline del Prosecco con la Prosecchissima, in programma a Miane (Tv). Oltre 46 i chilometri di gara con 1.590 metri di dislivello e la novità del reinserimento della "Salita Prade". Anche per la terza tappa de La Serenissima Coppa Veneto Zerowind sono attesi numeri importanti, oramai si "naviga",  mediamente, sui 1.500 e l'obiettivo per ogni singola gara è di mantenere costante questo numero se non superarlo.

Seguiteci su Facebook per rimanere aggiornati su, foto, video, news... e avere risposte pronte e immediate per ogni vostro dubbio.

Ufficio stampa Sport-Media – Padova



Può interessarti