Mathieu van der Poel vince il ciclocross di Namur su Wout van Aert e Tom Pidcock

Di GIANCARLO COSTA ,

Mathieu van der Poel vince il ciclocross di Namur
Mathieu van der Poel vince il ciclocross di Namur

Forse è stata la più bella gara di ciclocross vista negli ultimi anni (grazie a RaiSport che l’ha trasmessa), la seconda tappa di Coppa del Mondo Ciclocross di Namur in Belgio. Era atteso il duello “storico” tra Mathieu van der Poel e Wout van Aert, ma per 2 terzi di gara, il terzo incomodo è stato la giovane stella inglese Tom Pidcock, vincitore dell’ultimo Giro d’Italia Under23.

Dopo una battaglia durante la stagione delle classiche che ha visto Van der Poel vincere il Giro delle Fiandre e Van Aert vincere la Milano-San Remo, la coppia si è riunita per una resa dei conti alla Coppa del mondo di ciclocross a Namur, dopo alcune punzecchiature reciproche a mezzo stampa. Mancava dal gruppo di testa Eli Iserbyt, a causa di un guasto meccanico proprio sul rettilineo di partenza.

Il britanico Pidcock ha lanciato un paio di attacchi in solitaria nei giri iniziali, ma i quattro piloti in testa alla fine sono tornati insieme. Pidcock ha fatto un ultimo tentativo in solitaria al quarto giro, che ha costretto Van Aert e Van der Poel a inseguire, mentre Vanthourenhout ha subito una foratura che lo ha portato fuori dai giochi.

Van Aert ha fatto la maggior parte del lavoro, con Van der Poel al seguito, per colmare il divario con Pidcock durante il penultimo giro. Van der Poel è poi andato in testa e ha spinto a tutta, staccando di 3 secondi Van Aert e arrivando solitario a braccia alzate, mentre Pidcock completa il podio a 11 secondi.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti