Incidente mortale sui sentieri di Chamonix

Di GIANCARLO COSTA ,

Incidente a Chamonix in mtb
Incidente a Chamonix in mtb

Che in montagna gl'incidenti aumentino in estate è un dato di fatto, dovuto all'aumento esponenziale dei turisti, non sempre preparati ad affrontare imprevisti e passaggi delicati. Questa volta tocca alla mountain bike conquistare la prima pagina necrologica a Chamonix, dove un turista inglese di circa 60 anni, in vacanza a Chamonix è caduto da uno sentieri del balcon nord tra Chamonix e l'Argentiere, perdendo la vita in seguito ai traumi della caduta.

Prima di sentire il solito ritornello sulla montagna assassina ecc, sarà bene ricordarsi che è immensamente più pericoloso andare in bici per le vie di Milano o Roma, e non certo per le imprudenze dei ciclisti..

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti