In bici da Limone a Ventimiglia per non perdere il treno

Di GIANCARLO COSTA ,

Apertura ciclo raduno la via del sale
Apertura ciclo raduno la via del sale

Domenica scorsa si è ripetuta la storica traversa da Limone Piemonte (CN) a Ventimiglia (IM) in Liguria, in mountain bike, anche conosciuta come "La via del Sale". Un percorso un po' modificato a causa delle frane sulle strade sterrate che attraversano in quota le Alpi Marittime, ha portato i cicloturisti prima ai forti di Limone, poi nella Valle delle Meraviglie a Casterino, quindi a Briga, per poi scendere fino a mare a Ventimiglia.

Quest'evento sportivo e turistico ha avuto anche un altro aspetto. Organizzato dalla Pro Loco di Limone Piemonte e dall'Associazione "Giuseppe Biancheri" di Ventimiglia tutti gli anni, per ricordare l'apertura della ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza, che collega quindi la provincia di Cuneo ed il basso Piemonte con la riviera ligure e la costa azzurra, quest'anno vuol essere anche un segnale forte per cercare di mantenere aperto il collegamento ferroviario tra queste zone, visto che con la riorganizzazione delle linee di Trenitalia dovrebbe essere un ramo secco tagliato.

Non certo per gli abitanti e gli operatori turistici della costa e della valle Vermegnana, visto il reciproco scambio di turismo sia nei mesi estivi che nei mesi invernali. La speranza è che ci sia un piano per mantenere attiva la linea ferroviaria almeno a livello interregionale, con gli orari compatibili per le attività in questione.

Servizio fotografico completo su www.stillphoto.eu

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti