Campionati Italiani di Ciclocross a Schio

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio Campionato Italiano Ciclocross a Schio (foto federciclismo)
Podio Campionato Italiano Ciclocross a Schio (foto federciclismo)

Si chiude tra applausi, spettacolo e grandi conferme la terza giornata dei Campionati Italiani di Ciclocross. Conferme come il talento di Jakob Dorigoni, che ha messo la sua firma sulla prova Elite (nonostante avrebbe potuto gareggiare tra gli under23: a Schio, ha letteralmente dominato la gara, costringendo Gioele Bertolini e Nicolas Samparisi ad accontentarsi rispettivamente dell'argento e del bronzo, "inchinandosi" di fronte al più forte crossista d'Italia.
La prova tricolore riservata alle ragazze ha visto invece gioire Eva Lechner tra le Élite, Francesca Baroni nella categoria U23 e la figlia d’arte Lucia Bramati tra le Junior. La campionessa europea Lechner conquista così il suo undicesimo titolo italiano, anticipando la rivale di sempre, Alice Maria Arzuffi, mentre Alessia Bulleri con la terza posizione completa il podio. La Baroni torna a indossare il tricolore tre anni dopo Silvelle 2017 (vincitrice tra le juniores), battendo Sara Casasola e Gaia Realini.

Tra gli Under 23 lo scettro va a Antonio Folcarelli, il nuovo campione d’Italia di ciclocross. Il giovane, classe 1998, va a segno e si conferma dopo un'annata in costante crescita. Il successo è arrivato con 13'' di vantaggio su Davide Toneatti e di 43″ Marco Pavan. Ritirato, invece, il grande favorito della vigilia Filippo Fontana, coinvolto in una maxi caduta durante la partenza.
Davide De Pretto è invece il nuovo campione italiano nella categoria Juniores. Il vicentino ha vinto anticipando Lorenzo Masciarelli e Ettore Loconsolo.

Fonte federciclismo

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti