Cicloturismo e ciclabilità

Olanda: Shimano porta lavoro nel campus hi-tech di Eindhoven

Di Emanuele Zangarini

Quartier generale Shimano Europe a Eindhoven, Olanda. Foto: (c) Dominic Langan / flickr

Due settimane fa l’azienda giapponese Shimano ha inaugurato la sua nuova sede europea nell’High Tech Campus di Eindhoven in Olanda, centro di sviluppo dell’elettronica e delle nanotecnologie. La tradizionale apertura del barile di sake ha portato 180 posti di lavoro qualificati in un edificio in vetro, acciaio e cemento con oltre 4.000 metri quadri di uffici progettato nel 2015 seguendo le linee guida della rigida certificazione BREEAM e costruito in meno di un anno.

Cinque ...

Continua a leggere

Siglato l'accordo per realizzare la ciclovia lungo il Canale Cavour tra Torino e Milano

Di Giancarlo Costa

In bicicletta lungo il canale Cavour (foto piemonteparchi)

Sempre più vicina la pista ciclabile sul canale Cavour. Dunque si avvicina anche la possibilità di coprire in bicicletta buona parte della distanza che separa Torino e Milano. Nei giorni scorsi, infatti, è stato siglato ufficialmente l'accordo di programma per la realizzazione della ciclostrada lungo gli 85 chilometri del canale che preleva le acque del Po a Chivasso e le rigetta - dopo aver abbeverato le risaie del vercellese-novarese - a Galliate, nel fiume Ticino. L'opera, vale la pena ricordarlo ...

Continua a leggere

Primi in Europa per produzione bici ma servono strade sicure per fare meglio

Di Emanuele Zangarini

Ex stazione ferroviaria di Vigone. La sede ferroviaria è stata trasformata in pista ciclabile. Fonte: Giorgio Stagni / Wikimedia Commons CC BY-SA

L’automobile secondo dati ISTAT è ancora padrona delle strade ma è la bici a darci il primato. L’associazione europea dei produttori di bici CONEBI riconosce all’Italia su dati 2015 il primo posto per produzione di biciclette nell’Unione Europea con il 18% della produzione europea e il quarto mercato della bicicletta per numero di vendite dopo Germania, Gran Bretagna e Francia con l’8% delle vendite di biciclette all’interno dell’Unione ma solo la metà delle ...

Continua a leggere

La mobilità ciclistica in Europa vale 513 miliardi di euro all’anno secondo il rapporto European Cyclist Federation

Di Giancarlo Costa

Benefici della bicicletta in Europa

Ogni anno la mobilità ciclistica nei 28 paesi dell’Unione Europea vale benefici economici pari a 513 miliardi di Euro, pari a 1000 euro per ogni cittadino. È quanto emerge dal rapporto EU Cycling Economy presentato a Bruxelles e realizzato da ECF-European Cyclists' Federation, rappresentata in Italia da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta.

Il rapporto amplia e completa il primo studio effettuato da ECF nel 2013 ed evidenza i benefici diretti e indiretti della mobilità ciclistica in relazione all ...

Continua a leggere

Un racconto del Cimento Canavesano

Di Giancarlo Costa

Cimento Canavesano

Archiviata l’edizione 2016 del Cimento Canavesano, le salite del Canavese catalogate da team Fuori Onda Bike di Albiano, con il manubrio già rivolto verso il 2017, ecco un racconto di chi ha vissuto su due ruote questa iniziativa.

Il racconto è di Fabrizio Pensati.

“Anche quest’anno io e il mio formidabile compagno di pedale, Giovanni Castiglia, abbiamo partecipato con grande piacere e con altrettanta fatica (per un ciclista i due concetti sembrano essere assolutamente inscindibili) alla ...

Continua a leggere

CosmoBike Show, Shimano e FIAB assegnano a Roma Servizi per la Mobilità la prima Cycling Mobility Quality Silver Label

Di Giancarlo Costa

Cycling Mobility Quality Label

È stato assegnato a Roma Servizi per la Mobilità il riconoscimento "Cycling Mobility Quality Label" per il progetto PASTA* che, promosso insieme a F.I.R. e CONI in occasione del Test Match di rugby Italia vs All Blacks di domani sabato 12 novembre, offre ai tifosi la possibilità di raggiungere lo Stadio Olimpico di Roma in bicicletta, con l'ausilio di una guida dedicata dove trovare tutte le indicazioni per muoversi in modo sostenibile attraverso la capitale e per ...

Continua a leggere

Itinerario MTB Susa Colle delle Finestre colle Assietta Sauze d'Oulx Susa

Di Giancarlo Costa

1 Apertura Itinerario MTB Susa col Finestre strada dell'Assietta Sauze d'Oulx Susa (2)

E' un'itinerario ad anello, da Susa a Susa, che si fa percorrendo una salita resa leggendaria dal passaggio del Giro d'Italia per tre edizioni, il Colle delle Finestre. Itinerario spettacolare per il panorama sulla Val Chisone e la Val di Susa che si ammira percorrendo la strada dell'Assietta. Itinerario per la mountain bike anche se l'inizio e la fine sono su strada asfaltata, in quanto dopo il colle delle Finestre, che si fa ovviamente anche con ...

Continua a leggere

Si è concluso il Cimento Canavesano – Le salite del Canavese

Di Giancarlo Costa

Colle Nivolet 1

Il 31 ottobre si è conclusa la manifestazione “CIMENTO CANAVESANO – SALITE DEL CANAVESE”, giunta alla seconda edizione.
Evento che prevedeva dal 1 marzo al 31 ottobre la scalata delle 20 Salite più belle del Canavese, in piena autonomia e con qualsiasi tipo di bicicletta (mtb, corsa, turismo).
Il ROADBOOK, numerato e personale, validato ai posti di controllo previsti, permetteva di omologare la singola Tappa.
Tra gli oltre 100 atleti che si sono “cimentati” nelle varie tappe sono stati 25, tra ...

Continua a leggere

Itinerario mtb Cogne - passo Invergneux - Gimillan

Di Giancarlo Costa

Itinerario mtb Cogne passo Invergneux Gimillan

INIZIO ESCURSIONE: Cogne (quota 1531 metri)
ACCESSO: Per arrivare a Cogne uscire dall'autostrada A5 ad Aosta Ovest, svoltare a destra in direzione di Cogne imboccando la SR47. Si supera l'abitato di Aymavilles e si risale la vallata incontrando i villaggi di Epinel e Crétaz sino a raggiungere il capoluogo della vallata: Cogne. Da Cogne parcheggiare ed iniziare la salita.
DISLIVELLO: 1400 metri circa
KM: 30
TEMPO: 4h circa
PERIODO CONSIGLIATO da Giugno a Settembre
CARTOGRAFIA: Valle di Cogne ...

Continua a leggere

Itinerario MTB: tour Gran Combin da Valpelline

Di Giancarlo Costa

Itinerario MTB Tour Gran Combin

E' uno degli itinerari più spettacolari delle Alpi il Tour Gran Combin, il giro attorno al 4000 di confine tra Italia e Svizzera, tra la Valpelline, Val de Bagnes e Valle del Gran San Bernardo. Giro fatto in due giorni, partendo e arrivando a Valpelline; il primo giorno 55 km con circa 2400 metri di dislivello in 6 ore, il secondo giorno 90 km con circa 2500 metri di dislivello in 9 ore, per totale di quasi 150 km, 5000 ...

Continua a leggere