Cicloturismo e ciclabilità

Cimento Canavesano – Salite del Canavese 2021

Di Giancarlo Costa

Colle del Nivolet Cimento Canavesano

Il 31 ottobre 2020 si è conclusa la manifestazione “Cimento Canavesano – Salite del Canavese 2021", giunta alla VI° edizione. Evento che prevedeva dal 1 marzo al 31 ottobre la scalata delle le 20 Salite più belle del Canavese, in piena autonomia e con qualsiasi tipo di bicicletta (mtb, corsa, turismo). Il ROADBOOK, numerato e personale, validato ai posti di controllo previsti, permetteva di omologare la singola Tappa. Oltre il centinaio gli atleti che si erano registrati per ...

Continua a leggere

Omar di Felice pronto ad attraversare l’Himalaya in inverno

Di Giancarlo Costa

Presentazione Omar Di Felice (foto Aringa Studio)

L’ultraciclista romano amante del freddo, Omar Di Felice, è pronto a una nuova sfida e Ferrino con lui. Durante i primi giorni di febbraio si lancerà nel tentativo di attraversare tutto il versante nepalese dell’Himalaya per concludere l’avventura al Campo Base dell’Everest a quota 5634 metri.

Dopo aver portato a termine diverse imprese estreme in ambiente artico e dopo essere stato il primo ad attraversare il Deserto del Gobi in inverno, Omar di Felice ha deciso di ...

Continua a leggere

Faq del Governo sulle misure per il periodo 24 dicembre 6 gennaio: si può pedalare oltre i confini comunali

Di Giancarlo Costa

Faq sport zona rossa

Il Governo ha chiarito con le Faq le disposizioni per l’attività motoria o sportiva.

“Nella ‘zona rossa’ è consentito svolgere l'attività sportiva esclusivamente nell'ambito del territorio del proprio Comune, in forma individuale e all'aperto, mantenendo la distanza interpersonale di due metri. È tuttavia possibile, nello svolgimento di un’attività sportiva che comporti uno spostamento (per esempio la corsa o la bicicletta), entrare in un altro Comune, purché tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva stessa e la destinazione ...

Continua a leggere

La Bici al Centro: il Mobility Management al servizio delle aziende e della comunità

Di Giancarlo Costa

Bici al centro

Siamo in piena trasformazione storica, proprio per il momento senza precedenti in cui stiamo vivendo. Con questa premessa, la bici come mobilità sostenibile è, sempre più, al centro di un cambiamento già in atto. Per questo la Federazione Ciclistica Italiana, rappresentata dal Vice Presidente vicario Daniela Isetti, ha dato il suo contributo al webinar realizzato martedì 17 novembre, firmato ExtraGiro e Gruppo Len, dal titolo “ll Mobility Management al servizio delle aziende e della comunità".
Come rendere la ...

Continua a leggere

Via del Sale da Monesi a Sanremo - Itinerario MTB

Di Giancarlo Costa

Apertura Itinerario Via del Sale Monesi Sanremo

INIZIO ESCURSIONE: Monesi (IM)
ACCESSO: Per arrivare a Monesi, prendere l’autostrada Torino-Savona, uscire a Ceva e continuare sulla statale in direzione Col di Nava e Imperia. A un chilometro dal Col di Nava, sulla destra c’è una deviazione con l’indicazione per Monesi.

PERIODO CONSIGLIATO da Giugno a Ottobre
MTB: Mountain Bike front, full, e-bike
LUNGHEZZA: Monesi-Sanremo-Arma di Taggia (95km 2200m D+)
Arma di Taggia-Triora-Monesi (65km 1800m D+)
CARTOGRAFIA: IGC 1:50000 ALPI MARITTIME E LIGURI
PERIODO: da giugno a ottobre ...

Continua a leggere

Rivoluzione BICI con FIAB, al via la campagna tesseramento 2021

Di Giancarlo Costa

Fiab tesseramento 2021

Sicurezza e tutela sono elementi indispensabili per chi si muove in bicicletta, un mezzo che, mai come quest'anno, ha dimostrato di saper rispondere in modo naturale alla necessità di distanziamento fisico durante gli spostamenti quotidiani o nel tempo libero. Moltissime persone di ogni età stanno facendo di questa necessità una sana abitudine quotidiana.

Una vera e propria Rivoluzione BICI, come dice anche la campagna tesseramento 2021 di FIAB, la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta che da oltre ...

Continua a leggere

Cicloturismo in Italia: i dati del rapporto Isnart-Unioncamere e Legambiente

Di Giancarlo Costa

Via del Sale MTB

Presentati i risultati del rapporto 2020 Isnart-Unioncamere e Legambiente sulle tendenze e l’economia del cicloturismo in Italia. 20,5 milioni di pernottamenti di cicloturisti italiani nel 2019, possibile raggiungere i 26 milioni nel 2020. La spesa media del cicloturista è 75 euro pro-capite. Il cicloturismo potrà essere protagonista della prossime stagioni estive all’insegna della Low Touch Economy e della nuova normalità in epoca Covid 19.

Il cicloturismo in Italia può essere una componente importante per sostenere la ripresa del turismo ...

Continua a leggere

In bici sulle Alpi di Mattia Barlocco

Di Giancarlo Costa

In bici sulle Alpi di Mattia Barlocco

Attraversare le Alpi da Trieste e Nizza è una bella avventura. Fu Walter Bonatti a compierla con gli sci quando le Alpi erano coperte dalla neve, tra marzo e maggio del 1956. Ognuno di noi ha uno spirito un po’ nomade primordiale, che portiamo avanti anche nei tempi moderni, dove i mezzi con cui viaggiare sono quanto di meglio ha inventato l’uomo nel corso della sua evoluzione. Traversare le Alpi in bicicletta è un po’ tornare indietro di un secolo, ...

Continua a leggere

Col d’Izoard da Cesana – Itinerario cicloturismo su strada

Di Giancarlo Costa

Apertura Itinerario Col d'Izoard

Il Col d’Izoard è una salita epica del Tour de France ed è meta tutti i giorni dell’estate di un vero e proprio pellegrinaggio di ciclisti di ogni età e nazione. La salita classica è da Briançon, ma in questo caso è stata effettuata partendo da Cesana (quota 1350m), provincia di Torino, salendo a Claviere (quota 1760m), quindi al colle del Monginevro (quota 1860m), scendendo a Briançon (quota 1200m), per poi salire al Col d’Izoard (quota 2360m).

Sulla ...

Continua a leggere

Colle dell’Agnello e Izoard dalla Valle Varaita – Itinerario cicloturismo su strada

Di Giancarlo Costa

Apertura itinerario Colle dell'Agnello e Izoard

Colle dell’Agnello (quota 2744m) e Col d’Izoard (quota 2360m) sono la storia del ciclismo, per i passaggi del Giro d’Italia e del Tour de France, con le imprese di Campioni indimenticabili, ricordate dalla statua in cima all’Agnello dedicata a Michele Scarponi (primo sull’Agnello nel giro vinto da Nibali nel 2016) e dalla targa in ricordo di Fausto Coppi e Louison Bobet a un chilometro dalla vetta del Col d’Izoard. Si pedala nella storia del ciclismo ed è per questo che ...

Continua a leggere