Ciclismo su strada

Tour de France: settima tappa spettacolare, vince ancora Wout van Aert

Di Giancarlo Costa

Tour de France Wout van Aert vince la settima tappa (1)

Come al solito il Tour de France esplode quando meno te lo aspetti. Settima tappa battezzata per velocisti la Millau-Lavaur di 168 km, anche se in questo Tour bisogna ricordare che mediamente ci sono 2600 metri di dislivello a tappa, roba da far impallidire le granfondo e questo per 21 giorni. Succede così che fin da subito la Bora-Hansgrohe inizia a tirare piancia a terra, la prima ora a 51 km/h di media. Vogliono far selezione tra i velocisti e ...

Continua a leggere

Giro d’Italia Under23: a Colico volata vincente del belga Jordi Meeus

Di Giancarlo Costa

Volata Colico Giro d'Italia Under23 (foto organizzazione)

Dopo due secondi posti in questa edizione del Giro d'Italia Under 23, scocca l'ora del belga Jordi Meeus (SEG Racing Academy), vincitore in volata nella Colico-Colico, 157 km per il suggestivo giro completo del Lago di Como, affrontato dal versante lecchese. Ha preceduto la maglia Blu GLS di Cristian Rocchetta (General Store) e l'altro belga Arne Marit (Lotto Soudal Development Team). Giornata tranquilla per il britannico Thomas “Tom” Pidcock (Trinity Road Racing), che mantiene la maglia Rosa Enel ...

Continua a leggere

Tour de France: il kazaco Lutsenko vince la sesta tappa sul Mont Aigoual

Di Giancarlo Costa

Lo scatto di Alexey Lutsenko verso la vittoria (foto cyclingnews)

Il campione nazionale del Kazakistan Alexey Lutsenko (Astana) si è aggiudicato la vittoria in solitaria al Mont Aigoual, in una tappa spettacolare, la sesta di questo Tour de France. Ha collezionato la sua prima vittoria in assoluto alla Grande Boulce, quattro giorni prima di compiere 28 anni, grazie a un'accelerazione a 4 km dalla vetta di La Lusette, a 17,5 km dalla fine. Jesus Herrada (Cofidis) è arrivato secondo e Greg Van Avermaet (CCC) terzo, mentre Adam Yates (Mitchelton-Scott) ha ...

Continua a leggere

Si correranno ad Imola i Mondiali di Ciclismo su Strada 2020 dal 24 al 27 settembre

Di Giancarlo Costa

Il circuito di Imola ospiterà i Mondiali di Ciclismo su strada (foto federciclismo)

L’UCI ha ufficializzato l’assegnazione dei Campionati del Mondo di Ciclismo su Strada 2020 ad Imola, che torna così ad essere iridata dopo 52 anni.
In un momento storico come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia coronavirus, la vittoria dell’Italia nella corsa “iridata” (è dal 2013 in Toscana che l’Italia non ospita la rassegna mondiale) rappresenta il giusto riconoscimento all’Italia intera dopo tutte le difficoltà vissute.

Il Presidente Renato Di Rocco esprime così la sua gratitudine a ...

Continua a leggere

Il fenomenale Wout van Aert vince anche al Tour de France, penalizzato Alaphilippe perde la maglia Gialla

Di Giancarlo Costa

Wout van Aert vince la quinta tappa del Tour de France

La quinta tappa del Tour de France, la Gap-Privas di 183 km è stata una tappa soporifera con un finale “giallo”. L’inizio sembra buono, con il campione danese Kasper Asgreen che scatta dopo 4 km e Thomas De Gendt che va a riprenderlo. Anzichè innescare i fuochi artificiali, il gruppo procede compatto per 100 km ai 35km/h, una velocità sostenuta per dei cicloamatori, una cosa ridicola per il Tour de France. Non si sa di proteste, un tacito accordo, ...

Continua a leggere

Tour de France: il primo acuto in salita è di Roglic a Orcières-Merlette, Alaphilippe ancora in maglia gialla

Di Giancarlo Costa

Primoz Roglic vincitore a Orcieres Merlette (foto cyclingnews)

Il primo arrivo in salita di questo Tour è nel segno di Primoz Roglic, che vince con uno sprint imperioso sul gruppo dei migliori, dimostrando di essere decisamente pronto per la sfida con Egan Bernal.
La sua partecipazione al Tour de France era in dubbio a causa delle conseguenze della caduta al Critérium du Dauphiné, ma il campione sloveno ha fugato ogni dubbio oggi sul traguardo di Orcières-Merlette, portando a casa la sua terza vittoria nella corsa francese, dopo essersi ...

Continua a leggere

Tour de France: Caleb Ewan vince la terza tappa a Sisteron, terzo Giacomo Nizzolo

Di Giancarlo Costa

Caleb Ewan vince sul traguardo di Sisteron (1)

La terza tappa del Tour de France, la Nizza-Sisteron, di 198 km era battezzata come tappa per velocisti e così è stato, nonostante i quasi 3000 metri di dislivello con 4 GPM tra cui il Col des Lèques e Col de l’Orme , in linea con il Tour di quest’anno, che propone tante salite, nessuna cronometro a parte la cronoscalata il penultimo giorno, quindi una corsa per scalatori. Poche le occasioni per i velocisti, che ovviamente non ...

Continua a leggere

Il Memorial Marco Pantani di Cesenatico a Fabio Felline

Di Giancarlo Costa

Fabio Felline vince il Memorial Pantani (foto federciclismo)

Vittoria in volata di Fabio Felline (Astana Pro Team) nel Memorial Marco Pantani – Gp Sidermec, davanti all’inglese Ethan Hayter (Team Ineos) e al bielorusso Aleksandr Riabushenko (UAE Team Emirates). Per Felline, torinese classe 1990, si tratta del bis in questa gara, già vinta nel 2012.
È il primo atleta ad iscrivere per due volte il suo nome nell’albo d’oro della gara organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia di Adriano Amici con la collaborazione del Panathlon Club Cesena del presidente Dionigio ...

Continua a leggere

Tour de France: Julian Alaphilippe ritorna in maglia gialla a Nizza

Di Giancarlo Costa

Julian Alaphilippe vince tappa 2 del Tour de France (3)

Dopo la terrificante prima tappa, con oltre 100 cadute e ritiri eccellenti da Gilbert a Poels e Dagenkolp a causa di un asfalto incredibilmente viscido, il Tour de France ha affrontato la seconda tappa con un bel sole, con 4000 metri di dislivello e 4 salite, tra cui il Col de Turini, famoso per il Rally di Montecarlo. Va via subito la classica fuga di giornata, con corridori come Peter Sagan e Matteo Trentin, che vengono ripresi nel finale ...

Continua a leggere

Il norvegese Kristoff vince a Nizza la prima maglia gialla del Tour de France

Di Giancarlo Costa

Il norvegese Kristoff vince la prima tappa del Tour de France (1)

Il Tour è il Tour, e fin dalla prima tappa si conferma come la corsa più spettacolare e ad alta tensione, non solo delle 2 ruote. Il coronavirus ne ha causato il rinvio, e per la prima volta si corre a settembre, con la prima tappa oggi 29 agosto a Nizza. Tappa di 156 km prevista per velocisti, e infatti così è stato, me negli ultimi 60 km ne sono successe di tutti i colori. Non era una tappa ...

Continua a leggere