Ciclismo su strada

Giro d’Italia: la Cuneo-Pinerolo a Cesare Benedetti, Jan Polanc nuova Maglia Rosa

Di Giancarlo Costa

Cesare Benedetti vincitore della Cuneo Pinerolo (foto Bettini Cyclingnews)

Emozioni nella 12a tappa del Giro d’Italia, la Cuneo-Pinerolo, di 145 km, che pur non avendo lo stesso percorso della storica tappa della leggenda di Coppi, è stata combattuta e spettacolare con la prima vera salita del Giro, quella di Montoso. Pronti via e scappa una fuga di 25 corridori che guadagna un quarto d’ora, tra i quali ci sarà la nuova Maglia Rosa Polanc della UAE Emirates, che così passa da un suo corridore, Valerio Conti, ad ...

Continua a leggere

Giro d’Italia: a Modena lo sprint di Demare su Viviani

Di Giancarlo Costa

La volata della decima tappa del Giro d'Italia (foto cyclingnews)

Il corridore francese Arnaud Demare (Groupama - FDJ) ha vinto la decima tappa del centoduesimo Giro d'Italia, da Ravenna a Modena di 145 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Elia Viviani (Deceuninck - Quick-Step) e Rüdiger Selig (Bora - Hansgrohe). La Maglia Ciclamino Pascal Ackermann (Bora - Hansgrohe) coinvolto in una caduta al triangolo rosso dell'ultimo chilometro. Valerio Conti (UAE Team Emirates) ancora in Maglia Rosa di leader della classifica generale.

Classifica 10^ TAPPA

1. Arnaud ...

Continua a leggere

Primoz Roglic vince la cronometro di San Marino, Nibali quarto, Conti sempre in maglia Rosa

Di Giancarlo Costa

Primoz Roglic vincitore della cronometro di San Marino (foto bettini cyclingnews)

Il corridore sloveno Primoz Roglic (Team Jumbo - Visma) ha vinto la nona tappa del centoduesimo Giro d'Italia, la cronometro Individuale da Riccione a San Marino (RSM) Sangiovese Wine Stage di 34.8 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Victor Campenaerts (Lotto Soudal) e Bauke Mollema (Trek - Segafredo). Vincenzo Nibali (Bahrain - Merida) a 1'05". Perdono terreno Simon Yates (Mitchelton - Scott) e Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team).

Valerio Conti (UAE Team Emirates) conserva la ...

Continua a leggere

Giro d’Italia: a L’Aquila vince Pello Bilbao, Valerio Conti conserva la Maglia Rosa

Di Giancarlo Costa

Pello Bilbao vince a L'Aquila (foto cyclingnews)

Settima tappa del Giro d’Italia, da Vasto a L’Aquila di 185 km, tappa relativamente breve ma molto dura e spettacolare. La prima fuga è contenuta dalla Bahrain Merida, poi a Chieti è Davide Formolo che porta via la fuga di una dozzina di corridori, con una grande progressione. A 10 km dal traguardo rimangono in 5: Formolo, Bilbao, Gallopin, Mattia Cattaneo e Lucas Hamilton, su cui rientra lo spagnolo Rojas. In vista dell’ultimo chilometro parte lo spagnolo ...

Continua a leggere

A San Giovanni Rotondo Fausto Masnada vince la tappa, Valerio Conti prende la Maglia Rosa

Di Giancarlo Costa

Fausto Masnada trionfa e Valerio Conti prende la Maglia Rosa (foto bettini cyclingnews)

La sesta tappa del Giro d’Italia, la Cassino-San Giovanni Rotondo di 238 km, è stata la festa del ciclismo italiano, soprattutto una speranza per il futuro. Non è stato il solito (San) Vincenzo Nibali ha salvare il ciclismo italiano, ma un trio di giovani di belle speranze e di squadre Professional italiane, che consentono a tanti giovani corridori italiani di gareggiare nel ciclismo di alto livello. Dopo una quarantina di chilometri va via una fuga di 13 corridori ...

Continua a leggere

A Terracina vince Ackermann, Dumoulin si ritira dal Giro d'Italia

Di Giancarlo Costa

Pioggia su tappa 5 del giro d'Italia (foto bettini cyclingnews)

Il campione nazionale tedesco Pascal Ackermann (Bora - Hansgrohe) ha vinto la quinta tappa del centoduesimo Giro d'Italia, da Frascati a Terracina di 140 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Fernando Gaviria Rendon (UAE Team Emirates) e Arnaud Demare (Groupama - FDJ). Primoz Roglic (Team Jumbo - Visma) indossa la Maglia Rosa di leader della classifica generale. Elia Viviani, nei metri finali e conclusivi di una tappa caratterizzata dal maltempo, non è riuscito a prendere la ruota del ...

Continua a leggere

Giro d’Italia: vittoria dell’equadoriano Carapaz, cadute per gli uomini di classifica

Di Giancarlo Costa

Carapaz vincitore della quarta tappa del Giro d'Italia (foto cyclingnews)

Quarta tappa del Giro d’Italia, Orbetello-Frascati di 235 km, con un finale in salita di 2 km. Si pronosticava un arrivo da finisseur, invece è stata una tappa che ha lasciato il segno nella classifica generale. Una caduta a circa 7 km dal traguardo, coinvolge quasi tutti gi uomini di classifica, tranne la maglia Rosa Primoz Roglic, che anzi guadagna su tutti i diretti avversari.
Solita fuga che viene ripresa a -10 km dal traguardo, quindi a 6 ...

Continua a leggere

Giro d’Italia: a Orbetello Elia Viviani declassato, vittoria del colombiano Gaviria

Di Giancarlo Costa

Contatto Viviani Moschetti allo sprint Tappa Orbetello

Tappa tutta toscana da Vinci ad Orbetello di 220 km, la terza del Giro d’Italia. Tappa con finale trilling, nonostante tutto fosse andato secondo previsioni. Fuga solitaria del giapponese Sho Hatsuyama con 7 minuti di vantaggio sul gruppo, che lascia fare fino a una sessantina di km al traguardo quando avviene il ricongiungimento, anche temendo il forte vento nel finale. Le squadre degli uomini di classifica e dei velocisti normalizzano la corsa, unico inconveniente una caduta nella quale ne ...

Continua a leggere

Giro d’Italia: lo sprint vincente di Pascal Ackermann a Fucecchio

Di Giancarlo Costa

Arrivo tappa 2 Giro d'Italia (foto cyclingnews)

Seconda tappa del Giro d’Italia, da Bologna a Fucecchio, 205 km con 1800 metri di disivello, che però non hanno cambiato le previsioni di uno sprint finale. Fuga di giornata dopo soli 2 km con Giulio Ciccone a caccia dei punti per la classifica dello scalatore. Nel finale tutti migliori velocisti sono li a giocarsi la tappa, anche se il vincitore è l’inatteso tedesco della Bora Hansgrohe Pascal Ackermann, su cui si porta il Campione Italiano Elia Viviani ...

Continua a leggere

Giro d’Italia: a Primoz Roglic la prima maglia rosa sul San Luca, terzo Nibali

Di Giancarlo Costa

Primoz Roglic prima Maglia Rosa del Giro d'Italia (foto bettini cyclingnews)

E’ iniziato il 102° Giro d’Italia con la cronometro di Bologna, da Piazza Maggiore al Santuario di San Luca, 8 km di cui 6 in pianura e gli ultimi 2 con pendenza media del 9% e punte al 16. Nessuna sorpresa ai primi posti, con la conferma dei favoriti della vigilia. Vittoria e Maglia Rosa per lo sloveno Primoz Roglic (Team Jumbo - Visma) 12’54”, alla media di 37,209 km/h, 2° il britannico Simon Yates a 19 ...

Continua a leggere