Ciclismo su strada

Filippo Ganna nella storia del ciclismo: Campione del mondo a cronometro a Imola

Di Giancarlo Costa

Filippo Ganna Campione del mondo a Cronometro (3)

Era l’asso sui cui l’Italia del pedala puntava tutto in questi Campionati Mondiali, era il favorito, aveva ottenuto il bronzo nei Mondiali 2019, e già per 4 volte aveva vestito la maglia iridata, ma in pista nell’inseguimento. Così Filippo Ganna, piemontese di Verbania, non ha tradito le attese e non s’è fatto schiacciare dalle pressioni che erano tutte su di lui, aggiudicandosi, primo italiano nella storia dei Mondiali, la cronometro individuale, oggi pomeriggio sul percorso di 31,7 km con ...

Continua a leggere

Prove di Mondiale a Imola

Di Emanuele Iannarilli

Prova percorso Mondiale via Gallisterna

Ti accorgi che a breve qualcosa sta per succedere già diversi chilometri prima, mentre ti avvicini alla cittadina romagnola. Imola, al mondo già conosciuta per il suo spettacolare autodromo, che però da anni ormai non ho ospita più la F1, stavolta si “accolla” l’onere e l’onore di organizzare il mondiale di ciclismo su strada. Decido di partire direttamente in bici per dirigermi verso l’autodromo dove sarò “ospite” di Alan Marangoni, GCN Italia ed ex professionista su strada passato per i ...

Continua a leggere

Campionato Mondiale Ciclismo Imola: oro per l’olandese Anna van der Breggen, decima Vittoria Bussi

Di Giancarlo Costa

Podio femminile cronometro Campionati Mondiali Imola

La prima maglia iridata del Campionato Mondiale Ciclismo a Imola - Emilia Romagna va a Anna van der Breggen. L'olandese ha conquistato la cronometro di apertura della rassegna iridata, percorrendo i 31.7 km pianeggianti in programma per la prova riservata alle Donne Elite con il tempo di 40'20'14" (media oraria 47.154 km/h). Completano il podio Marlen Reusser (Svizzera) e Ellen van Dijk (Paesi Bassi). Buone le prestazioni delle due azzurre Vittoria Bussi, 10^, e Vittoria Guazzini, 25^.

...

Continua a leggere

Iniziano domani i Campionati Mondiali di ciclismo con la Cronometro femminile

Di Giancarlo Costa

Campionati Mondiali di ciclismo a Imola

E' iniziata ufficialmente l'avventura dei Campionati Mondiali di ciclismo. A Riolo Terme sono arrivati gli atleti convocati dai CT Davide Cassani e Dino Salvoldi per #Imola2020. Un gruppo composto da 23 elementi: 12 uomini e 11 donne. Gli azzurri hanno raggiunto Riolo con mezzi propri e si sono ritrovati intorno alle 20.00 in tempo per la cena comune, in occasione della quale è stato anche definito il programma allenamenti di domani.
In mattinata a testare il percorso saranno i ...

Continua a leggere

Tadej Pogacar in maglia Gialla a Parigi, a Sam Bennet l’ultima tappa

Di Giancarlo Costa

Tadej Pogacar e Primoz Roglic gli sloveni dominatori del Tour de France (foto cyclingnews)

Dopo l’impresa di Pagacar e lo psicodramma di Roglic e della sua squadra la Jumbo-Visma, dopo le emozioni forti e commoventi di ieri, l’ultima recita ha avuto un copione classico già scritto come in tanti altri arrivi a Parigi sugli Champs Élysées. La maglia Gialla prima fa festa e poi controlla la corsa fino a 50 km dall’arrivo, quindi ridiventa corsa vera sui giri del circuito finale.

Provano a 40 km dal traguardo a cambiare le carte in tavola ...

Continua a leggere

Clamoroso al Tour: Tadej Pogacar vince la crono de La Planche des Belles Filles e conquista la maglia Gialla

Di Giancarlo Costa

Tadej Pogacar vince cronometro e Tour de France (1)

Altro che “Piccolo Principe”, lo sloveno Tadej Pogacar si consacra oggi come fuoriclasse del ciclismo moderno. Un corridore d’altri tempi, anche se lunedì compirà solo 22 anni, che giù dalla bicicletta senza casco sembra proprio un ragazzino. Ha corso in una squadra decimata dai ritiri di Fabio Aru e Davide Formolo, contro una corazzata come la Jumbo-Visma, costruita per dominare come la Sky degli ultimi 8 anni. Ha marcato il connazionale Primoz Roglic, anche lui un campione del ciclismo, ha ...

Continua a leggere

Tour de France: Soren Kragh Andersen vince tappa 19 a Champagnole

Di Giancarlo Costa

Roglic Pogacar Carapaz e Bennet le maglie del Tour de France (foto cyclingnews)

La 19ma tappa del Tour de France regala la seconda perla personale di Soren Kragh Andersen che vince solitario a Champagnole. Alle sue spalle si consuma la lotta per la maglia verde con Sam Bennett che controlla Peter Sagan e Matteo Trentin e li anticipa sul traguardo insieme ad un gruppetto di fuggitivi. Tappa di tranquillità, potremo definire di spostamento, per gli uomini di alta classifica che domani dovranno affrontare l'ultima grande fatica: la crono Lure - La Planches Des ...

Continua a leggere

Finale da libro cuore al Tour de France: Kwiatkowski e Carapaz insieme sul traguardo di La Roche-sur-Foron

Di Giancarlo Costa

Kwiatkowski e Carapaz vincono tappa 18 al Tour de France (4)

Nella terza tappa alpina e 18ma del Tour de France, da Méribel a La Roche-sur-Foron di 175 km con 4500 metri di dislivello, c’è finalmente la riscossa del Team Inoes Granadiers, dopo il disastroso Tour di quest’anno, con il ritiro del campione uscente Egan Bernal e uno “0” nella classifica delle tappe vinte fino ad oggi. Merito di Michal Kwiatkowski, Campione del Mondo 2014 e Richard Carapaz vincitore del Giro d’Italia 2019, protagonisti di una splendida fuga fin ...

Continua a leggere

Coppa Sabatini: vittoria del neozelandese Smith, secondo Pasqualon

Di Giancarlo Costa

Dion Smith vince la Coppa Sabatini (foto cyclingnews)

Si è disputata la 68ma edizione della Coppa Sabatini, 201 km con un dislivello importante sulle colline toscane intorno a Peccioli, distribuito in 2 circuiti con strappi e pendenze fino al 18%.
Va subito via una fuga, che si riassorbe e si rialimenta con continui scatti dal gruppo. Ne finale i tentativi si susseguono, Con in Evidenza Gianni Moscon dell’Ineos e Antonio Tiberi in maglia Azzurra dell’Italia.

Nel finale il treno della Mitchelton-Scott si mette in testa e fa ...

Continua a leggere

I convocati per la Nazionale ai Mondiali di Imola

Di Giancarlo Costa

Nibali e il CT Cassani (foto organizzazione Imola)

Quindici uomini e quindici donne: i Campionati Mondiali di Imola di Ciclismo Strada per l'Italia partono da questa rosa di 30 nomi, da oggi iscritti ufficialmente alla rassegna iridata. Tra loro Dino Salvoldi e Davide Cassani sceglieranno le sette donne e gli otto uomini che sabato 26 e domenica 27 settembre cercheranno di riportare in Italia un titolo mondiale che manca ormai da tempo: rispettivamente dal 2011 e 2008.
Ad ispirare gli azzurri ci sarà l’impresa di Vittorio Adorni, che ...

Continua a leggere