Ciclismo su strada

Elia Viviani conquista il bronzo nell'Omnium olimpico

Di Giancarlo Costa

Podio Omnium bronzo Elia Viviani (foto Federciclismo)

Il ciclismo su pista azzurro regala un'altra medaglia allo sport italiano alle Olimpiadi di Tokyo e lo fa con il portabandiera alla cerimonia di apertura, Elia Viviani, nell'Omnium. L'atleta veronese sale sul podio olimpico di questa disciplina a distanza di cinque anni. Non era scontato, dopo il trionfo di Rio, perché il tempo passa per tutti e soprattutto perché la disciplina ha subito una trasformazione sostanziale: da sei a quattro prove, con una prevalenza per l'endurance.
Elia ...

Continua a leggere

Filippo Ganna, Simone Consonni, Jonathan Milan e Francesco Lamon oro e record del mondo alle Olimpiadi

Di Giancarlo Costa

Oro nell'inseguimento a squadre alle Olimpiadi (foto Federciclismo)

Dopo essere saliti sul tetto del mondo, ieri con il record mondiale, oggi l'inseguimento italiano ha regolato la questione anche con gli avversari di questi ultimi anni, la Danimarca, tornando sul gradino più alto del podio della specialità a distanza di 61 anni, quando Arienti, Testa, Vallotto e Vigna trionfarono a Roma.
C'è voluto tempo e tanto lavoro, culminando un inseguimento che è cominciato, come raccontato da Marco Villa, alle Olimpiadi di Rio, nelle quali sfiorammo una finale per una ...

Continua a leggere

Cronometro olimpica: Filippo Ganna quinto, oro a Primoz Roglic

Di Giancarlo Costa

Filippo Ganna (foto Federciclismo)

Con il successo dello sloveno Primoz Roglic (55':07”), davanti all'olandese Tom Dumoulin (+1':01”) e all'australiano Rohan Dennis (1':03”), si chiude la cronometro olimpica che vede l'azzurro Filippo Ganna al 5° posto ad un solo secondo dal podio. 11° l'altro azzurro, Alberto Bettiol, giunto a 2':34”.

E' Davide Cassani che commenta la prova di Ganna: «Filippo ha fatto l'impossibile oggi». Il CT ed i suoi collaboratori hanno costantemente tenuto informato l'azzurro: «Lui sapeva tutto e a 5 km dall'arrivo si ...

Continua a leggere

Bronzo olimpico per Elisa Longo Borghini

Di Giancarlo Costa

Bronzo olimpico per Elisa Longo Borghini (foto Federciclismo)

La medaglia di bronzo olimpica di Elisa Longo Borghini e l'8° posto di Marta Cavalli sono l'ottimo risultato per l'Italia oggi nella prova in linea donne che ha visto la vittoria a sorpresa dell'austriaca Anna Kiesenhofer, che ha concluso al termine di una fuga d'altri tempi la sua cavalcata per l'oro nel Fuji Speedway. Seconda l'olandese Annemiek Van Vleuten che ha preceduto appunto la nostra Longo Borghini. La piemontese conferma di essere la vera antagonista delle olandesi e per lei ...

Continua a leggere

Gran Fondo Sestriere Colle delle Finestre: successi per Luca Vergallito e Annalisa Prato

Di Giancarlo Costa

Gran Fondo  Sestriere Colle delle Finestre (foto organizzazione)

La voglia di tornare a pedalare in alta quota ha fatto da richiamo irresistibile per 1200 ciclisti che hanno dato vita alla Gran Fondo Sestriere Colle delle Finestre, andata in scena domenica 18 luglio.

Ciclisti che sono stati premiati da una splendida giornata di sole con temperature estive. La partenza è stata data alle ore 8.00 da Borgata con il gruppone che ha iniziato a sgranarsi sulla prima rampa che saliva ai 2035 metri del Colle del Sestriere. ...

Continua a leggere

Campionato Italiano Granfondo: i vincitori della Granfondo Pinarello e della Marca Trevigiana

Di Giancarlo Costa

Campionati Italiani Granfondo (foto federciclismo)

Si è svolto domenica 18 luglio il Campionato Italiano Granfondo a Treviso. Teatro della sfida per l'assegnazione delle maglie tricolore di specialità il percorso da 153 km della Granfondo Pinarello e della Marca Trevigiana, organizzata dalla ASD Granfondo Pinarello.

Oltre 1500 i partecipanti all'evento, che ha proposto ai concorrenti anche un percorso più breve da 113 km. Presente a dare il via alla competizione il sindaco di Treviso, Mario Conte. Entrambi i tracciati avevano partenza ed arrivo nel ...

Continua a leggere

Giro Valle d’Aosta: a Cogne vittoria di Steinhauser, maglia gialla al neozelandese Reuben Thompson

Di Giancarlo Costa

Giro Valle d'Aosta podio finale (foto girovalledaosta)

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso, con Cogne, ha fatto da prestigioso teatro per l’atto finale del 57° Giro Ciclistico Internazionale della Valle d’Aosta - Mont Blanc. Dopo il via, all'ombra del suggestivo castello di Fénis, per i giovani corridori ci sono 149 chilometri da percorrere e quattro Gran Premi della Montagna prima di raggiungere il traguardo di Valnontey. Dopo le fatiche delle tappa di sabato e i giochi ancora aperti per l'assegnazione delle varie maglie, la corsa prende subito ...

Continua a leggere

Giro Valle d’Aosta: l’impresa di Gianmarco Garofoli nella Valtournenche - Cervinia

Di Giancarlo Costa

Gianmarco Garofoli vincitore a Cervinia (foto fb girovalledaosta)

La tappa regina del 57° Giro Ciclistico Internazionale della Valle d'Aosta - Mont Blanc ha preso il via sotto un sole splendente e con il panorama delle imperiose cime della Valtournenche. Andatura sostenuta dopo il chilometro zero di Antey Saint André con il gruppo che, terminata la discesa su Chatillon si dirige verso Perloz, primo GPM della giornata. A tentare la sortita è un drappello di fuggitivi che, giunto al primo Sprint Catch di giornata ad Arnad è regolato da ...

Continua a leggere

Giro Valle d’Aosta: Alessandro Verre vince la prima tappa Pollein - Pollein

Di Giancarlo Costa

Alessandro Verre vincitore a Pollein (foto girovalledaosta)

Parte da una Grand Place di Pollein addobbata a festa la prima tappa del 57° Giro Ciclistico Internazionale della Valle d'Aosta - Mont Blanc, alla sua ripartenza dopo la sosta del 2020. Le prime fasi della corsa, complici il percorso filante e la voglia di mettersi in mostra dei concorrenti, vede il gruppo procedere pressoché compatto sino ai piedi della salita di Jeanceyaz.

Il ritmo è alto e il gruppo dei migliori inizia a scremarsi con Mattia Gaffuri (VC ...

Continua a leggere

Settimana Ciclistica Italiana: Ackermann vince a Oristano, Ulissi leader su Bettiol

Di Giancarlo Costa

Il tedesco Pascal Ackermann vincitore a Oristano (foto federciclismo)

La seconda tappa della Settimana Ciclistica Italiana – sulle Strade della Sardegna che si è corsa con partenza da Sassari ed arrivo a Oristano va al velocista tedesco Pascal Ackermann (Bora Hansgroe) che sul lungo rettilineo d’arrivo di Via Cagliari ha preceduto l’ungherese Barnabas Peak (Team Bikeexcange) e il belga Sep Vanmarcke (Israel Start Up Nation).
La tappa più lunga della gara organizzata dalla Natura Great Events e dal Gruppo Sportivo Emilia si è sviluppata intorno ad una lunga azione ...

Continua a leggere